Passa al contenuto

Che cosa dice la Bibbia dell’adulterio?

Che cos’è considerato “adulterio” dalla Parola di Dio e quali sono le conseguenze che ne derivano?

L’adulterio si verifica quando una persona sposata si impegna in una relazione sessuale con una persona diversa dalla persona con cui si è sposata.

La Bibbia condanna chiaramente questo atto: “Non commettere adulterio.” (Esodo 20:14) Questo viola l’impegno preso nel matrimonio ad essere fedele al proprio coniuge.

“Il matrimonio sia tenuto in onore da tutti e il letto coniugale non sia macchiato da infedeltà; poiché Dio giudicherà i fornicatori e gli adulteri.” (Ebrei 13:4). Sta scritto di Dio che “Dio ha fatto ogni cosa bella al suo tempo,” (Ecclesiaste 3:11) e il tempo che ha ordinato per l’intimità sessuale è per un uomo e una donna all’interno della relazione del matrimonio. Avere questa relazione prima del matrimonio (fornicazione) o con un altro partner dopo il matrimonio (adulterio) è una disobbedienza diretta alla volontà di Dio. Persino se il tuo coniuge acconsentisse ad un incontro adultero, questo non lo renderebbe accettabile agli occhi di Dio.

Fuggite la fornicazione

Paolo avverte chiaramente contro tali comportamenti: “Fuggite la fornicazione.  Ogni altro peccato che l’uomo commetta, è fuori dal corpo; ma il fornicatore pecca contro il proprio corpo.” (1 Corinzi 6:18) L’aver ricevuto un corpo da Dio è un grande privilegio e possiamo usarlo per onorare colui che ce lo ha dato: “Non sapete che il vostro corpo è il tempio del Spirito Santo che è in voi e che avete ricevuto da Dio? Quindi non appartenete a voi stessi. Poiché siete stati comprati a caro prezzo. Glorificate dunque Dio nel vostro corpo.” (1 Corinzi 6:19-20)

Il potenziale di utilizzare i nostri corpi per glorificare Dio è sottolineato in 1 Tessalonicesi 4:3-5: “Perché questa è la volontà di Dio: che vi santifichiate, che vi asteniate dalla fornicazione, che ciascuno di voi sappia possedere il proprio corpo in santità e onore, senza abbandonarsi a passioni disordinate come fanno gli stranieri che non conoscono Dio.” La santificazione è il processo che avviene in coloro che offrono il loro corpo in obbedienza alla volontà di Dio e il risultato sarà che diverremo partecipi della Sua santità (la sua stessa vita e natura.)

Nel Nuovo Testamento, Gesù estende l’adulterio ad una potenziale intenzione nascosta nel cuore: “Voi avete udito che fu detto: ‘Non commettere adulterio.’ Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore.” (Matteo 5:27-28) Lui sottolinea altresì l’atteggiamento estremo che si dovrebbe avere per evitare tale peccato: “Se dunque il tuo occhio destro ti fa cadere in peccato, cavalo e gettalo via da te; poiché è meglio per te che uno dei tuoi membri perisca, piuttosto che vada nella geenna tutto il tuo corpo.  E se la tua mano destra ti fa cadere in peccato, tagliala e gettala via da te; poiché è meglio per te che uno dei tuoi membri perisca, piuttosto che vada nella geenna tutto il tuo corpo.” (Matteo 5:29-30)

Tentato come noi, senza commettere peccato

Quando siamo tentati da pensieri impuri, possiamo ricordare che Gesù ci ha aperto una via d’uscita dal peccato per tutti noi: “Infatti non abbiamo un sommo sacerdote che non possa simpatizzare con noi nelle nostre debolezze, poiché egli è stato tentato come noi in ogni cosa, senza commettere peccato. Accostiamoci dunque con piena fiducia al trono della grazia, per ottenere misericordia e trovare grazia ed essere soccorsi al momento opportuno.” (Ebrei 4:15-16) Al trono della grazia riceviamo l’aiuto di cui abbiamo bisogno: “Infatti, poiché egli stesso ha sofferto la tentazione, può venire in aiuto di quelli che sono tentati.” (Ebrei 2:18)

Non c’è una vera felicità duratura per un cristiano al di fuori della volontà di Dio. I piaceri momentanei dell’adulterio presto passano, ma il dolore che si raccoglie dura molto a lungo. Beati tutti quelli che scelgono, come Gesù, di soffrire nel fare la volontà di Dio, per non cedere alla tentazione. Allora diventiamo una benedizione e un esempio dove ci troviamo e otteniamo una gioia sempre crescente di una vita fedele mentre siamo sulla terra e poi per tutta l’eternità.

Insegnamenti chiave

Scopri come la Parola di Dio ci sfida e ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere a una vita di vittoria.

Scarica ebook gratis

Sono stato crocifisso con Cristo

Questo opuscolo è basato sulle parole di Paolo in Galati 2:20: “Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me…” Qui Elias Aslaksen spiega cosa significa e come il lettore possa avere la stessa testimonianza di Paolo nella propria vita.

Seguici