Passa al contenuto

La settima straordinaria promessa: Seduto con me sul mio trono

Il settimo e ultimo articolo di una serie di articoli sulle nostre ricompense eterne.

“Chi vince lo farò sedere presso di me sul mio trono, come anch’io ho vinto e mi sono seduto con il Padre mio sul suo trono.” (Apocalisse 3:21)

Dio ama la sua creazione. Il peccato l’ha corrotta, ma adesso lui ha un piano per riportarlo al suo stato originale di perfezione, e ricompenserà quelli che lo aiutano a eseguire il suo piano.

Il peccato era nato a causa del desiderio di Satana di porsi al di sopra di Dio, e questo ha distrutto l’armonia del cielo. Adesso Dio ha bisogno che il peccato sia completamente sradicato da tutta la sua creazione, in modo tale che non vi sia alcuna possibilità che accada di nuovo.

Così Dio ha creato gli uomini con l’espressa intenzione che avessero dominato il peccato. (Genesi 4:7) Tutto il suo piano è che gli uomini vivano una vita in cui odiino e resistano al peccato, e dicano si a Lui – per vincere. Chi vince il peccato nella propria vita dimostra che la via di Dio è perfetta, e fa parte del lavoro di annullamento del peccato per tutta l’eternità. Chiunque fa questo proverà la ricca ricompensa del vivere una tale vita.  Queste promesse si applicano a tutti coloro che vincono.

Regnare con Gesù

La grazia di Dio ti ha dato l’opportunità di essere parte della sposa di Cristo! È impensabile quanto sia straordinario in realtà. Si tratta di una chiamata che crea la necessità di fedeltà e obbedienza, cosicché il tuo posto lì sia confermato. Come parte di quella sposa siederai insieme a lui sul suo trono, giudicando e regnando sulla terra! È possibile trovare la saggezza di cui hai bisogno per essere in grado di farlo soltanto grazie a quello che ti ha insegnato una vita di vittoria. (Sapienza di Salomone 1:3-4)

Se riesci a dominare il peccato, allora riesci a governare insieme a Lui!

Non è l’esperienza di vita in sé ad insegnarti, è quello che impari da quelle esperienze. È quello che accade nei tuoi pensieri. Vengono pensieri peccaminosi, pensieri d’invidia, orgoglio e molte altre cose. Ma non puoi permettere che tali pensieri vivano! Devono essere sconfitti. Quindi piuttosto che permettere qualcosa come l’invidia controlli le tue azioni, impari a reagire con saggezza, in un modo divino. Questo è quello che ti darà l’autorità per regnare con Cristo. Se riesci a dominare il peccato, allora puoi governare insieme a Lui!

La quantità di saggezza che guadagni, dipende completamente da te. Hai innumerevoli opportunità nella tua vita per vincere il peccato. Ognuna di queste opportunità, queste tentazioni, sono una possibilità per crescere di più nelle virtù di Cristo e aumentare il tuo valore eterno.

Questo è l’unico modo appropriato per ringraziare Dio e onorarlo per l’incredibile, indicibile vita e per l’eternità alla quale mi ha chiamato e per la sua bontà e l’amore inesauribili.

Personalmente non voglio essere l’ultimo, che a stento riesce ad ottenere la gloria di una stella morente. Voglio brillare con la gloria del sole! Questo è l’unico modo appropriato per ringraziare Dio e onorarlo per l’incredibile, indicibile vita e per l’eternità alla quale mi ha chiamato e per la sua bontà e l’amore inesauribili.

Insegnamenti chiave

Scopri come la Parola di Dio ci sfida e ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere a una vita di vittoria.

Scarica ebook gratis

Sono stato crocifisso con Cristo

Questo opuscolo è basato sulle parole di Paolo in Galati 2:20: “Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me…” Qui Elias Aslaksen spiega cosa significa e come il lettore possa avere la stessa testimonianza di Paolo nella propria vita.

Seguici