Passa al contenuto

Puoi avere fede senza ubbidienza?

Quant'è importante l’ubbidienza quando si tratta di fede? Questo studio della Bibbia sull’ubbidienza e la fede dà una solida spiegazione.
Obedience to the faith

La via dell’ubbidienza è la via della vita, perché Gesù diventò l’autore dell’eterna salvezza per tutti coloro che gli ubbidiscono. (Ebrei 5:9) In altre parole, non c’è salvezza, non c’è vita eterna, senza ubbidienza! La morte subentrò tramite la disubbidienza. Vita e immortalità vennero portate alla luce tramite l’ubbidienza! La via fu aperta per noi tramite l’ubbidienza di Cristo. La via adesso è lì, aperta per noi.

La fede produce ubbidienza. Tramite la nostra ubbidienza camminiamo sulla via, passo per passo. Gesù ha dato lo Spirito Santo a coloro che gli ubbidiscono. (Atti 5:32) Solamente tramite questo Spirito riceviamo luce e forza per camminare sulla via della vita.

Non possiamo fare alcun progresso sulla via della vita facendo solamente affidamento sull’ubbidienza sostitutiva di Cristo. Avendo tuttavia la sua ubbidienza come fondamento, origine e fonte, è assolutamente di vitale importanza che ci esercitiamo nell’ubbidienza personale, come scritto in modo così chiaro e inconfondibile in Ebrei 5:9.

Apostolato per l’ubbidienza della fede

Per quale motivo Paolo ricevette grazia e l’apostolato? Romani 1:5 “l’ubbidienza della fede fra tutti gli stranieri, per il suo nome”. Le anime devono essere portate all’ubbidienza, non solamente per credere nell’ubbidienza di Cristo e per potersene rallegrare. È esattamente tramite l’ubbidienza personale che noi, in spirito e verità, facciamo ogni passo sulla via della vita. Iniziamo sulla via dell’ubbidienza il giorno che ci convertiamo – quando invochiamo il suo nome, crediamo in Gesù e confessiamo i nostri peccati – poiché questa è la prima cosa che il vangelo ci ordina. Da lì in poi, è importante che continuiamo come abbiamo iniziato: essendo ubbidienti in ogni punto.

Il messaggio del vangelo è cristallino e semplice da capire, sebbene a volte, uno potrebbe pensare diversamente. Se qualcosa sembra essere incomprensibile, allora dobbiamo cercare il motivo in noi stessi. Chi può chiedere per una parola più chiara di, per esempio, Matteo 28:20 “…insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate” – per ubbidire ogni singola parola!

Pensa, ad esempio, al sermone sul monte! C’è parecchio da fare quando hai finito di leggerlo. Non c’è pericolo di restare senza nulla da fare! Questo richiede fede e amore! Questo richiede preghiera! Questo richiede Spirito e forza! Tutto quello di cui possiamo aver bisogno per essere ubbidienti ci viene dato in e tramite Gesù Cristo ed è a nostra disposizione giorno e notte. Sia lodato Dio!

L’ubbidienza porta ad opere

Chi potrebbe chiedere per qualcosa di più chiaro o più diretto delle parole benedette di Giacomo riguardo l’ubbidienza? Sono chiarissime! A che serve, fratelli miei, se uno dice di aver fede ma non ha opere?  Può la fede salvarlo? … Così è della fede; se non ha opere [ubbidienza], è per se stessa morta. ….Anche i demoni lo credono… Vuoi renderti conto che la fede senza le opere non ha valore?  Infatti, come il corpo senza lo spirito è morto, così anche la fede senza le opere è morta.” Giacomo 2:14-26.

Sicuramente nessuno ha il minimo dubbio di cosa significhi? Senza ubbidienza, è assolutamente inutile! Puoi pensare quello che vuoi, dire quello che vuoi e credere quello che vuoi – l’ubbidienza è quello che conta! Non c’è salvezza senza ubbidienza. Non c’è ulteriore progresso senza una più profonda ubbidienza. Non un singolo passo avanti sulla via della vita senza ubbidienza.

Dio dà grazia, ma a quale scopo? Precisamente per questa ragione: ubbidienza! Se immaginiamo qualcos’altro, allora inganniamo solamente noi stessi e un giorno lo rimpiangeremo amaramente. Indipendentemente da quello che dici o fai, indipendentemente dallo stadio in cui ti trovi, tu sai questo: l’unica cosa che conta è l’ubbidienza della fede.

Tutto quello che necessitiamo per essere ubbidienti può essere trovato e ottenuto in Cristo Gesù, pertanto non abbiamo scuse. Adoperiamoci dunque il più possibile ad essere ubbidienti in tutto! (2 Corinzi 10:5-6; 2 Corinzi 2:9)

 

Quest’articolo è stato tradotto dal norvegese ed è stato pubblicato per la prima volta nel gennaio 1935 nel libro “La Via della Vita”, come un capitolo intitolato “La via dell’ubbidienza della fede”.
© Copyright Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag

Se sei interessato, puoi leggere di più sulla nostra pagina sull’argomento ubbidienza della fede, Se sei interessato, puoi leggere di più sulla

Se credi veramente in Dio, perché continui a peccare?

Anche questo sermone sull’ubbidienza della fede di C.H. Spurgeon può essere di interesse.

Insegnamenti chiave

Scopri come la Parola di Dio ci sfida e ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere a una vita di vittoria.

Scarica ebook gratis

Sono stato crocifisso con Cristo

Questo opuscolo è basato sulle parole di Paolo in Galati 2:20: “Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me…” Qui Elias Aslaksen spiega cosa significa e come il lettore possa avere la stessa testimonianza di Paolo nella propria vita.

Seguici