16 versetti gloriosi della Bibbia che dimostrano che si può essere trasformati!

Dove una volta la tua natura era completamente umana, può diventare divina! La prova si trova proprio nella Bibbia!

16 versetti gloriosi della Bibbia che dimostrano che si può essere trasformati!

Di recente hai preso la consapevole e determinata decisione di dare pienamente la tua vita per il Signore. Hai un nuovo atteggiamento e un nuovo desiderio. Lo stesso desiderio che aveva Gesù: “Però non la mia volontà, ma la tua sia fatta.” Luca 22:42.

Ma quando vai avanti nella vita, ti accorgi di essere ancora tentato da pettegolezzi, egoismo, desideri impuri, esplosioni di ira, ecc. Questo è ciò che l’apostolo Paolo descrive in Romani 7:18-21: “… Mi trovo dunque sotto questa legge: quando voglio fare il bene, il male si trova in me.

Questo accade perché, per quanto sia sincero il tuo desiderio di fare il bene, l’unico modo per te per liberarti dal tuo corpo del peccato – dalle passioni e dai desideri che ti tentano dall’interno – è di vincere la tentazione di volta in volta. (Giacomo 1:14) Ci vuole tempo, perseveranza e fedeltà. Ma ogni volta che vinci le tue concupiscenze ti trasformi internamente! La Bibbia dice che puoi essere trasformato mediante il rinnovamento della tua mente! Dove una volta la tua natura era completamente umana, con tutti i peccati e le concupiscenze che ne derivano, la tua natura può diventare divina!

Leggi di più qui: È possibile essere perfetti?

Puoi essere trasformato!

Puoi essere trasformato, e i seguenti versetti lo dimostrano:

2 Pietro 1:2-4: “Grazia e pace vi siano moltiplicate nella conoscenza di Dio e di Gesù, il nostro Signore. La sua potenza divina ci ha donato tutto ciò che riguarda la vita e la pietà mediante la conoscenza di colui che ci ha chiamati con la propria gloria e virtù. Attraverso queste ci sono state elargite le sue preziose e grandissime promesse perché per mezzo di esse voi diventaste partecipi della natura divina dopo essere sfuggiti alla corruzione che è nel mondo a causa della concupiscenza.”

2 Corinzi 3:18: “E noi tutti, a viso scoperto, contemplando come in uno specchio la gloria del Signore, siamo trasformati nella sua stessa immagine, di gloria in gloria, secondo l’azione del Signore, che è lo Spirito.

Romani 12:2: “Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente, affinché conosciate per esperienza quale sia la volontà di Dio, la buona, gradita e perfetta volontà.

Galati 5:16: “Io dico: camminate secondo lo Spirito e non adempirete affatto i desideri della carne.

2 Corinzi 5:17: “Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate: ecco, sono diventate nuove.

1 Giovanni 3:2-3: “Carissimi, ora siamo figli di Dio, ma non è stato ancora manifestato ciò che saremo. Sappiamo che quand’egli sarà manifestato saremo simili a lui, perché lo vedremo com’egli è.  E chiunque ha questa speranza in lui, si purifica com’egli è puro.”

Filippesi 1:6: “E ho questa fiducia: che colui che ha cominciato in voi un’opera buona, la condurrà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù.

Colossesi 3:9-10: “Non mentite gli uni agli altri, perché vi siete spogliati dell’uomo vecchio con le sue opere e vi siete rivestiti del nuovo, che si va rinnovando in conoscenza a immagine di colui che l’ha creato.

1 Pietro 4:1-2: “Poiché dunque Cristo ha sofferto nella carne, anche voi armatevi dello stesso pensiero, che, cioè, colui che ha sofferto nella carne rinuncia al peccato, per consacrare il tempo che gli resta da vivere nella carne, non più alle passioni degli uomini, ma alla volontà di Dio.

Galati 2:20: “Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me! La vita che vivo ora nella carne, la vivo nella fede nel Figlio di Dio il quale mi ha amato e ha dato se stesso per me.”

Galati 6:15: “Infatti, tanto la circoncisione che l’incirconcisione non sono nulla; quello che importa è l’essere una nuova creatura.

Colossesi 3:5, 12-14: “Fate dunque morire ciò che in voi è terreno: fornicazione, impurità, passioni, desideri cattivi e cupidigia, che è idolatria… Rivestitevi, dunque, come eletti di Dio, santi e amati, di sentimenti di misericordia, di benevolenza, di umiltà, di mansuetudine, di pazienza. Sopportatevi gli uni gli altri e perdonatevi a vicenda, se uno ha di che dolersi di un altro. Come il Signore vi ha perdonati, così fate anche voi.  Al di sopra di tutte queste cose rivestitevi dell’amore che è il vincolo della perfezione.

1 Pietro 1:6-7: “Perciò voi esultate anche se ora, per breve tempo, è necessario che siate afflitti da svariate prove, affinché la vostra fede, che viene messa alla prova, che è ben più preziosa dell’oro che perisce, e tuttavia è provato con il fuoco, sia motivo di lode, di gloria e di onore al momento della manifestazione di Gesù Cristo.

2 Pietro 1:5-7: “Voi, per questa stessa ragione, mettendoci da parte vostra ogni impegno, aggiungete alla vostra fede la virtù; alla virtù la conoscenza; alla conoscenza l’autocontrollo; all’autocontrollo la pazienza; alla pazienza la pietà; alla pietà l’affetto fraterno; e all’affetto fraterno l’amore.

Giacomo 1:2-4: Fratelli miei, considerate una grande gioia quando venite a trovarvi in prove svariate, sapendo che la prova della vostra fede produce costanza.  E la costanza compia pienamente l’opera sua in voi, perché siate perfetti e completi, di nulla mancanti.”

2 Corinzi 4:16: “Perciò non ci scoraggiamo; ma, anche se il nostro uomo esteriore si va disfacendo, il nostro uomo interiore si rinnova di giorno in giorno.”

Potresti essere interessato a leggere di più sulla nostra pagina tematica sulla trasformazione, o in alcuni dei seguenti studi biblici su altri argomenti:

31 versetti biblici sulla speranza per giovani cristiani

12 versetti che dimostrano che Gesù è un uomo che possiamo seguire

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

La grazia in Gesù Cristo

“Quando si pensa alla grazia si pensa perlopiù al perdono. E poiché tutti abbiamo peccato, tutti abbiamo bisogno della grazia.” Sigurd Bratlie apre con queste parole questo opuscolo. Tuttavia, continua col descrivere a fondo che la grazia che è in Cristo Gesù significa molto di più del perdono. Significa anche verità e aiuto. Ci insegna a non peccare, in modo che possiamo essere completamente liberi per vivere una vita di vittoria che conduce a perfezione.