Che intendeva Gesù quando disse che lui era la verità?

Che cos’è la verità? Che cosa significa per noi e come tocca e cambia le nostre vite?

Che intendeva Gesù quando disse che lui era la verità?

Gesù è la verità

Gesù disse: “Io sono la via, la verità e la vita; Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”. Giovanni 14:6.

La nostra attitudine verso la verità determina l’esito delle nostre vite. Se non amiamo la verità, se ci opponiamo ad essa, ci opponiamo alla salvezza. Ma se amiamo la verità allora abbracciamo la salvezza e riceviamo la ricompensa: la corona della vita.

Ma cosa intendeva Gesù quando disse che lui era la verità? Che cos’è la verità?

La verità su chi siamo noi e su chi è Gesù

La Parola di Gesù è vera, e la Parola diventò carne e dimorò in mezzo a noi. (Giovanni 1:14) La verità è dunque la vita di Gesù – che dev’essere manifestata in noi. (2 Corinzi 4:10) Quando confrontiamo la sua vita con le nostre vite e vediamo quanto sono enormemente diverse, si accende una luce per noi. La verità è quella luce che splende nelle nostre vite e rivela come siamo veramente per natura. Rivela la via che dobbiamo percorrere per essere trasformati nell’immagine di Cristo. (Romani 8:29)

Il primo passo sulla via della verità si fa quando Gesù fa splendere la sua luce nelle nostre vite e noi riconosciamo di essere peccatori bisognosi di perdono, espiazione e giustificazione. Questo ci porta a pentimento.

Il passo successivo che lui ci mostra è che sebbene siamo perdonati, abbiamo ancora peccato nella carne, e dobbiamo riconoscere che noi stessi siamo incapaci di vincere quando siamo tentati a cedere al peccato che è così tanto radicato in noi essere umani. Quando ci umiliamo e riconosciamo questa verità su noi stessi, lo Spirito Santo può riempirci, illuminarci, guidarci e darci la forza e la potenza di cui manchiamo in noi stessi, così che possiamo mantenere tutto quello che Dio ci comanda – possiamo rinunciare alla nostra volontà e fare invece la sua volontà. In altre parole, possiamo ottenere vittoria sui nostri desideri della carne che portano al peccato.

Sappiamo pure che il Figlio di Dio è venuto e ci ha dato intelligenza per conoscere colui che è il Vero; e noi siamo in colui che è il Vero, cioè, nel suo Figlio Gesù Cristo. Egli è il vero Dio e la vita eterna”. 1 Giovanni 5:20.

Ulteriori letture: Come puoi ingannare te stesso e come evitarlo

Trasformazione – il senso della verità

Mi sono rallegrato molto quando sono venuti alcuni fratelli che hanno reso testimonianza della verità che è in te, del modo in cui tu cammini nella verità.  Non ho gioia più grande di questa: sapere che i miei figli camminano nella verità.” 3 Giovanni 3-4.

Non c’è maggiore benedizione, che camminare nella verità. Questo vuol dire riconoscerla, giudicare quello che ci indica, odiare quello che risulta essere peccato e poi mettere il peccato a morte tramite la forza dello Spirito. Allora siamo in costante sviluppo, costante progresso, continua santificazione e continua trasformazione nell’immagine di Cristo.

È possibile per tutti camminare in questa verità, così che ci può liberare dal peccato – sia le conseguenze che il potere su di noi. (Giovanni 8:32) Dio ci ama tutti ed è ricco abbastanza per tutti coloro che lo invocano. Lo Spirito Santo – anche chiamato lo Spirito della verità – ci guiderà in questo continuo processo di liberazione. Quanto più siamo desiderosi, ubbidienti, e veloci a riconoscere la verità, tanto più sarà veloce il nostro progresso.

E quale sarà il risultato di amare la verità? Che siamo trasformati da chi siamo di natura, e la vita di Gesù sarà manifestata in noi.

E noi tutti, a viso scoperto, contemplando come in uno specchio la gloria del Signore, siamo trasformati nella sua stessa immagine, di gloria in gloria, secondo l’azione del Signore, che è lo Spirito.” 2 Corinzi 3:18.

Quando giudichiamo noi stessi e per fede mettiamo a morte quello che la verità ci ha mostrato di noi stessi, allora per fede siamo trasformati nell’immagine della sua gloria.

Ulteriori letture: Questo è il motivo per cui la trasformazione è la più gloriosa delle promesse di Dio

La verità dà speranza!

Non c’è motivo per essere scoraggiati quando vediamo la verità su noi stessi, a prescindere da quello che vediamo. Invece possiamo essere ripieni di speranza poiché sappiamo che lo Spirito della verità è anche lo Spirito di forza, e tramite questo noi riusciamo a vincere tutte le cose che si trovano tra noi e il nostro obiettivo di essere come a Cristo. E quelle cose che la verità ha mostrato di noi possono scomparire per sempre dalle nostre vite!

E chiunque ha questa speranza in lui, si purifica com’egli è puro.” 1 Giovanni 3:3.

Dobbiamo amare e riconoscere la verità al 100%. “O Signore, insegnami la tua via; io camminerò nella Tua verità”. Salmi 86:11. Possiamo essere solamente salvati e santificati nella misura in cui amiamo la verità. Accettiamola dunque a cuore aperto, sebbene faccia male vedere e riconoscere come siamo veramente di natura. Senza vederlo prima, non possiamo venirne purificati.

Il risultato sarà glorioso quando la verità ci ha liberati e salvati! Dobbiamo avere coraggio e guardare tutta la verità divina direttamente negli occhi, con la certezza che colui che nel suo primo amore ci mostra la verità su di noi, ci libererà e ci salverà da tutto quello che ci mostra.

Lascia che la verità sia il nostro miglior amico!

Ti potrebbe interessare leggere di più sulla nostra pagina tematica sulla trasformazione, o nei nostri due articoli riguardanti Giovanni 14:6:

Gesù è la via – la via angusta

Sapevi che la vita di Gesù può diventare la tua vita?

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Sono stato crocifisso con Cristo

Questo opuscolo è basato sulle parole di Paolo in Galati 2:20: “Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me…” Qui Elias Aslaksen spiega cosa significa e come il lettore possa avere la stessa testimonianza di Paolo nella propria vita.