Come ho trovato pace per la mia anima

Quando ero giovane, scoprii che qualcosa mancava nella mia vita; semplicemente non lo sapevo prima. Poi lessi le parole di Gesù.

Scritto da Nellie Owens con Bill Stryker
Come ho trovato pace per la mia anima

Quando mi avvicinavo ai trent’anni, sono successe alcune cose che mi hanno portato a farmi domande riguardo a Dio. Nonostante fossi cresciuto in una famiglia cristiana, erano passati anni dall’ultima volta che ero stato in chiesa. Ma giunsi a un punto nella mia vita dove avevo bisogno di qualcosa, semplicemente allora non sapevo cosa fosse.

Riposo nelle parole di Gesù

Ricordo molto chiaramente: Vivevo in un appartamento con mia moglie e in un armadio c’era il nuovo testamento della Bibbia. Iniziai a leggerlo, dalla prima pagina di Matteo. Una volta che iniziai, non riuscii più a posarlo. Le parole di Gesù erano così semplici e chiare; sapevo di aver trovato la verità.

Lui disse, “Venite a me … imparate da me, perché io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre.” Matteo 11:28-29. In quel periodo, non lo sapevo in effetti, ma la mia anima era inquieta. Leggere le parole di Gesù mi portò un po’ del riposo che cercavo. Questo è uno degli effetti del trovare la verità. Ero così entusiasta quando successe, perché sapevo di aver trovato qualcosa di molto prezioso!

Volevo piacere a Dio, in modo che potessi avere sempre più del riposo che avevo sperimentato dal leggere le parole di Gesù. Quindi pregai per ricevere forza e potenza per essere obbediente a quello che leggevo e continuare a farlo. (1 Timoteo 4:16) Continuare è in effetti così importante. Leggi le parole di Gesù semplicemente e non pensare troppo sulle cose. Accettale e ubbidisci e scoprirai che questo ti porta riposo!

La causa di inquietudine

Perché vivere secondo la parola di Dio porta effettivamente pace. è il peccato a causare inquietudine nell’anima di una persona, tutte queste cose che tormentano tutti. Arrabbiarsi, essere offesi e le concupiscenze: desiderio per il denaro, desideri degli occhi, smania di potere, tutte queste cose da cui sono spinte tutte le persone e che portano una grande inquietudine nell’anima di una persona. Vivere secondo le proprie concupiscenze non è una vita felice. è un giogo pesante, e penso che la maggior parte delle persone semplicemente non lo capisce. Pensano di aver bisogno di più soldi, più potere, devono convincere gli altri a vedere le cose come le vedono loro, devono fare le cose come le fanno loro e così via. Ed è una lotta continua. Nel profondo penso che le persone vogliano pace, ma semplicemente non sanno il modo di ottenerla.

Vero riposo: la ricompensa dell’ubbidienza

Dobbiamo credere ed essere ubbidienti alle parole di Gesù. Per esempio, Gesù disse che se vogliamo essere perdonati, dobbiamo perdonare. (Matteo 6:14-15) Questa può essere una bella lotta, e in alcuni casi, può sembrare come un requisito impossibile. Non puoi farlo nella tua propria forza, devi pregare che Dio ti dia il potere per perdonare chiunque. E quando lo fai con tutto il tuo cuore, non vuoi essere offeso e tenere un broncio, Dio ti verrà incontro e ti fortificherà e ti aiuterà in modo che tu sia in grado di perdonare quella persona, senza riserve o pretese. E la tua ricompensa è che non sei più schiavo di questo! Infatti, puoi amare l’altra persona ed essere una benedizione. Stai compiendo la parola di Dio! E viene su dite anche un’enorme benedizione. Credo che uno dei modi migliori per spiegarlo è che tu senti di essere unto con l’olio di letizia.  (Ebrei 1:9)

Ed è così con tutta la parola di Dio. Se c’è un’area dove sei in difetto, puoi ricevere l’aiuto che ti serve per vincere ed essere unto con l’olio di letizia. Per la grazia di Dio, sperimenti libertà dal peccato. Questo è il vero riposo di cui parlava Gesù: riposo da tutto il peccato che ci tormenta!

L’altra cosa veramente bella è che non possiamo vantarci di questo, non possiamo prendere alcun onore. Non è qualcosa che tu o io possiamo fare da soli. Dobbiamo umiliare noi stessi e andare al trono della grazia per ricevere aiuto. E lui lo dà. Lui ci dà aiuto in modo che lentamente e sicuramente, siamo sempre più liberati, sempre più trasformati secondo l’immagine di suo figlio.  E tutto l’onore e tutta la gratitudine va a Dio per questo, perché sappiamo che senza di lui non saremmo in quel posto. Quindi, Dio riceve tutto l’onore per questo, come dovrebbe essere. E giungiamo a vero riposo e pace nelle nostre anime.

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Una tale grande salvezza

Scritto da Sigurd Bratlie

L’apostolo che scrisse il libro di Ebrei la chiamò “una parola d’esortazione” Lo scopo di questo opuscolo è di ampliare ed estendere quella esortazione, portando fede e salvezza a tutti coloro che hanno una vocazione celeste. Tutti coloro che seguono l’esortazione della lettera agli Ebrei possono raggiungere questa grande salvezza.