Cosa dice la Bibbia riguardo al perdonare gli altri?

La Bibbia è chiarissima sull’argomento di perdonare altri.

Cosa dice la Bibbia riguardo al perdonare gli altri?

“Allora Pietro si avvicinò e gli disse: «Signore, quante volte perdonerò mio fratello se pecca contro di me?  Fino a sette volte?»  E Gesù a lui: «Non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette.» Matteo 18:21-22.

“Perché se voi perdonate agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi;  ma se voi non perdonate agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe.” Matteo 6:14-15.

Perdonare qualcuno che ti ha fatto un torto, che sia qualcosa di relativamente piccolo, o per azioni che ti hanno danneggiato seriamente, a volte può sembrare una cosa insormontabile da fare. In alcuni casi è un processo che richiede veramente del tempo. Ma, la Bibbia è chiarissima sulla sua necessità. E non ci sono note come “a meno che,” “se” o “ma”. Come in tutte le cose, dobbiamo guardare il nostro precursore, capitano, e Maestro come nostro esempio.

“Padre perdona loro”

Cristo soffrì l’ingiustizia, un’ingiustizia anche crudele. Nessuno potrebbe aver sofferto in modo più ingiusto che Cristo. E alcune delle sue ultime parole che disse furono: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno». è semplice? No. è impossibile? “Ogni cosa è possibile per chi crede,” disse Gesù. (Marco 9:23) Ogni cosa.

E quando non hai la forza, quando sai che non hai dentro di te il voler perdonare, allora lo devi trovare in Cristo. “Io posso ogni cosa in colui che mi fortifica.” Filippesi 4:12-13. Perdonare nega il dolore che hai sofferto? Cambia le cose che ti sono successe? Questo vuol dire che la persona che ti ha fatto un torto non deve prendersi la responsabilità delle sue azioni?  No, ma sarai libero dai pensieri di odio e amarezza e dal peso che questi sono. Il perdono non si dà solo a motivo della persona che stai perdonando, ma per te stesso, così che non devi vivere con quel peso.

“Ma per voi che avete timore del mio nome spunterà il sole della giustizia, la guarigione sarà nelle sue ali; voi uscirete e salterete, come vitelli fatti uscire dalla stalla.” Malachia 4:2.

Il fatto che perdoni qualcuno non condona ciò che hai fatto tu, e nemmeno mette tutto apposto. La fiducia non è implicita nel perdono, né è obbligatorio dimenticare. “Perdona e dimentica” non è una citazione biblica. Una cosa è essere cauto e consapevole, un’altra cosa è odiare ed essere offeso.

Dio è giusto

Idealmente anche la persona che ti ha fatto un torto si pente e fa ammenda per ciò che ha fatto. Ma assicurati che la tua guarigione sia indipendente da questo. Dovresti perdonare indipendentemente dalla loro attitudine. I loro peccati sono tra loro e Dio. è giusto per una persona affrontare le conseguenze delle proprie azioni secondo le autorità e la legge terrena, e un giorno staranno anche davanti al cospetto di Dio e dovranno dare conto delle loro azioni e Dio è giusto sopra ogni altro. Ma il giudizio e la vendetta appartengono a Dio.

è importante notare che il perdono non è un sentimento, è una scelta. Scegliere il perdono significa che devi andare da Dio in ginocchio per ricevere la forza di perdonare. Significa scegliere di non lasciare che i pensieri di odio regnino nel tuo cuore. Significa andare a Dio per trovare aiuto e conforto invece di rimanere nel passato, anche quando i nostri sentimenti farebbero tutt’altro. La forza di cui abbiamo bisogno per questo la riceviamo dallo Spirito Santo. Gesù, “oltraggiato, non rendeva gli oltraggi; soffrendo, non minacciava, ma si rimetteva a colui che giudica giustamente”. 1 Pietro 2:23.

Avvicinati a Dio e nel suo amore troverai tutto ciò che ti serve.

Perché dovrei perdonare qualcuno che non è pentito?

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Cosa significa essere un cristiano

Essere un cristiano è una vita molto più profonda del semplice chiedere a Gesù di entrare nel tuo cuore e credere nel perdono dei peccati. È una vita di sviluppo e crescita nelle cose di Cristo. Questo opuscolo presenta in modo molto chiaro e semplice le basi di una vita cristiana.