Costruisci la tua casa sulla roccia

Come sai se la vita che stai costruendo resisterà alla prova del tempo?

Scritto da David Risa
Costruisci la tua casa sulla roccia

La vita consiste delle scelte che facciamo ed è costruita dalle cose che facciamo, ogni singolo giorno. Ma come fai a sapere se la vita che stai costruendo è sicura? Come fai a sapere che il tuo mondo non cade semplicemente a pezzi quando il gioco si fa duro?

 «Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica sarà paragonato a un uomo avveduto che ha costruito la sua casa sopra la roccia.  La pioggia è caduta, sono venuti i torrenti, i venti hanno soffiato e hanno investito quella casa; ma essa non è caduta, perché era fondata sulla roccia.” Matteo 7:24-25.

La maggior parte di noi si rende conto che una vita cristiana non è una vita passiva e le parole pronunciate da Gesù nel sermone sul monte danno una chiara indicazione su ciò a cui bisognerebbe dare la priorità.

Le azioni parlano più delle parole

Essere attivamente coinvolti in molte cose può dare l’impressione che si stia realmente costruendo qualcosa con la propria vita cristiana. Tuttavia, potresti solo ascoltare le parole di Gesù e … cantare di loro, ascoltare i discorsi di Gesù e … condividerli con gli altri sui social media. Ma le cose non devono necessariamente restare così! “Le azioni parlano più delle parole” è un’espressione che viene in mente. Gesù dice di ascoltare le sue parole e di metterle in pratica! Ogni giorno ci sono delle opportunità per rendere propri i comandamenti di Gesù, obbedendoli di cuore.

Forse fino ad ora, hai cercato di costruire la tua vita sul vangelo che ascolti in chiesa, ma può essere che non sia neanche il vero vangelo di Cristo. Il cristianesimo moderno è stato annacquato fino al punto che le parole, “chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica,” sono state cambiate con tante altre cose, diverse dall’effettivamente osservare i comandamenti di Gesù! Oggi ci sono persone in tutto il mondo che sono state ingannate, compresi gli auto-proclamati pastori che vivono predicando un messaggio che parla alle masse: una via più semplice verso il cielo!

Potresti persino aver incontrato persone che ti hanno rassicurato con frasi come: “Tutti pecchiamo quotidianamente,” e “non mettere tanta pressione su di te; il sangue di Gesù copre tutto,” e naturalmente quella comune espressione come: “Non devi cercare di aiutare Dio nella tua salvezza!”

Ma quando vengono le tempeste della vita, come le difficoltà finanziarie, i trattamenti ingiusti o quando si è tentati all’adulterio diventa evidente su quale tipo di fondamento le persone hanno costruito. Qualcuno che dice a se stesso che “Il sangue di Gesù copre tutto,” per esempio, e chi non ha capito la serietà dell’avvertimento di Gesù, “chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore,” troverà che la sua vita sarà spazzata via quando la prima ondata della tentazione lo colpirà. (Matteo 5:27-28)

Coloro che costruiscono sulla roccia rimangono in piedi

Sono le persone che hanno pregato, combattuto e sofferto per obbedire ai comandamenti di Gesù come “non angustiatevi del domani,” e “ama i tuoi nemici”, che hanno costruito sulla roccia e rimangono in piedi.

È giunto il momento di smettere di fare affidamento su frasi che fungono da polizza assicurativa per le tue abitudini peccaminose. Potrebbero sembrare pie, ma queste affermazioni comuni sono una contraddizione diretta a ciò che è scritto in Tito 2:11-12: “Infatti la grazia di Dio, salvifica per tutti gli uomini, si è manifestata, e ci insegna a rinunciare all’empietà e alle passioni mondane, per vivere in questo mondo moderatamente, giustamente e in modo santo.”

È tempo di iniziare a usare questa grazia per il suo scopo: per vivere una vita senza peccare.

Presta attenzione ai comandamenti di Gesù – rimani fermo nella tentazione

Le persone che fanno questo costruiscono con i materiali giusti e sperimenteranno che il loro edificio rimarrà saldo. E questo non significa che Dio vi risparmierà da ogni prova e tribolazione. Anche i cristiani sperimentano difficoltà finanziarie, tentazioni verso ogni tipo di passioni, trattamenti sleali, ecc. Ma la differenza è che coloro che fanno quello che comanda Gesù, hanno la forza di superare le prove ed emergere più forti. La loro vita rimarrà ferma sulla roccia, non solo nelle varie situazioni della vita, ma anche in quel giorno in cui ogni cosa sarà provata col fuoco.

“Ora, se uno costruisce su questo fondamento con oro, argento, pietre di valore, legno, fieno, paglia, l’opera di ognuno sarà messa in luce; perché il giorno di Cristo la renderà visibile; poiché quel giorno apparirà come un fuoco; e il fuoco proverà quale sia l’opera di ciascuno. Se l’opera che uno ha costruita sul fondamento rimane, egli ne riceverà ricompensa; se l’opera sua sarà arsa, egli ne avrà il danno; ma egli stesso sarà salvo; però come attraverso il fuoco.” 1 Corinzi 3:12-15.

Pensa che terribile perdita in quel giorno per le persone che hanno trascorso una vita costruendo con materiali come il legno, il fieno e la paglia. Immagina la loro delusione vedendo come la loro buona reputazione cristiana, le loro donazioni in denaro e tutto il lavoro di volontariato che hanno fatto per le persone, vanno letteralmente in fumo.

Forse allora si rivelerà per loro, che avrebbero dovuto costruire sul fondamento facendo effettivamente i comandamenti di Gesù, vivendo una vita giusta e ottenendo la vittoria sul peccato – accumulando così una ricchezza di “oro, argento e pietre preziose.” Purtroppo, sarà semplicemente troppo tardi per fare qualcosa. Anche se tali persone possono finire per essere salvate mediante il perdono dei peccati, tutte le cose buone che hanno fatto per gli altri non sostituiranno il valore che Dio attribuisce alla fedeltà personale. La loro gloria nei cieli sarà notevolmente inferiore.

Nessuno sa quanto sia lontano quel giorno – il giorno in cui il lavoro di tutti sarà chiaro. Ma sappiamo che la grazia di Dio è apparsa a tutti gli uomini. Usiamola!

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Sono stato crocifisso con Cristo

Scritto da Elias Aslaksen

Questo opuscolo è basato sulle parole di Paolo in Galati 2:20: “Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me…” Qui Elias Aslaksen spiega cosa significa e come il lettore possa avere la stessa testimonianza di Paolo nella propria vita.