Il ministero nella cameretta della preghiera: Attivare il potere della grazia di Dio

Nella nostra “segreta” cameretta della preghiera abbiamo una stretta comunione con Dio e esercitiamo un grande potere!

Il ministero nella cameretta della preghiera: Attivare il potere della grazia di Dio

Collegamento con i poteri celesti nella tua cameretta della preghiera

Ci sono forze potenti nella preghiera, ben oltre ciò che immaginiamo. Sta scritto che Dio farà molto di più di quello che chiediamo o pensiamo. (Efesini 3,20) È quindi importante dedicarsi incessantemente alla preghiera. Gesù dà buone linee guida per la preghiera in Matteo 6:6: “Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta e, chiusa la porta, rivolgi la preghiera al Padre tuo che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, te ne darà la ricompensa.”

Molti dimenticano la loro “cameretta della preghiera”, per cui perdono le grandi benedizioni. Con la preghiera si entra in connessione con i poteri celesti.

I grandi effetti della preghiera

Una centrale elettrica può essere utilizzata per illustrare quanto sia importante utilizzare la cameretta della preghiera, dove può essere svolto un grande servizio nel segreto: L’elettricità è spesso prodotta utilizzando l’acqua che entra nelle turbine della centrale elettrica. C’è una certa stanza, dove una sola persona può girare una maniglia. Si tratta di un’operazione molto semplice, ma di grande effetto in quanto la potenza viene rilasciata nei cavi. Una maniglia apre la potenza alle ferrovie in modo che i treni possano essere messi in movimento. Girando un’altra maniglia, l’energia viene rilasciata per un’intera città, così che è illuminata a giorno.

La funzione che si svolge nella centrale elettrica è nascosta, e non molti ci pensano.

La nostra cameretta della preghiera è proprio come quella della centrale elettrica. Secondo le potenti leggi di Dio, il potere della grazia di Dio è innescato, diretto dove vuoi tu. Verso tua moglie al tuo fianco, verso un amico in un’altra città, verso tuo figlio che è lontano. Proprio come la persona alla centrale elettrica non capisce appieno cosa succeda quando gira le maniglie, tu sei ubbidiente alle leggi di Dio, innescando grandi effetti.

Leggi di più: La preghiera: una potente arma segreta

Unito al Signore nella tua cameretta della preghiera

È bene passare un po’ di tempo da soli con Dio. La porta è chiusa e sei in contatto con Dio. Può essere in qualsiasi momento del giorno o della notte. Puoi venire in preghiera davanti al cospetto del Signore con le tue richieste. Dovrebbe essere una preghiera semplice e senza pretese. Allora Dio è nella tua cameretta della preghiera, e gli angeli sono lì. In 1 Corinzi 6:17 sta scritto che chi sei unito Signore sei in uno spirito solo con lui. Puoi presentare i tuoi figli davanti a lui, così come i membri della chiesa, i malati e gli infermi. Riceviamo sempre di più per cui pregare. Anche se ci sentiamo infelici, nulla può spezzarci quando siamo uno spirito solo con lui. Se sei attivo in questa sala di controllo, allora stai aiutando a rinfrescare il tuo prossimo. Di solito c’è un solo leader in una congregazione, ma quanti operatori di preghiera ci sono?

La preghiera è una battaglia spirituale. Non farti accecare dalle difficoltà. I disordini e i piccoli problemi di oggi ci bloccano la vista. È così facile rimanere invischiati in essi. Ma rivolgiti a Dio e ricevi il tuo aiuto da lui, proprio come fa il salmista nel Salmo 121,1-2: “Alzo gli occhi verso i monti…Da dove mi verrà l’aiuto?  Il mio aiuto vien dal SIGNORE, che ha fatto il cielo e la terra.”

Il risultato della preghiera è una nuova forza e un nuovo spirito, e il mio progresso è evidente a tutti.


Questo articolo è stato tradotto dal norvegese ed è stato pubblicato per la prima volta nel periodico della BCC
Skjulte Skatter (Tesori Nascosti) a febbraio del 1995, col titolo “Cosa ottieni nella tua  cameretta della preghiera?”
© Copyright Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag

Potresti essere interessato a leggere di più sulla nostra pagina tematica sulla preghiera.

Ecco alcuni articoli selezionati dalla pagina degli argomenti:

/sei-un-intercessore-o-un-accusatore

/preghiera-e-intercessione-con-rendimento-di-grazie/

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Cosa significa essere un cristiano

Essere un cristiano è una vita molto più profonda del semplice chiedere a Gesù di entrare nel tuo cuore e credere nel perdono dei peccati. È una vita di sviluppo e crescita nelle cose di Cristo. Questo opuscolo presenta in modo molto chiaro e semplice le basi di una vita cristiana.