L’amore del denaro è radice di ogni specie di mali

Non è un versetto che di solito mi viene in mente in relazione al mio matrimonio, ma era esattamente quello che avevo bisogno di sentire.

L’amore del denaro è radice di ogni specie di mali

Il versetto sull’amore del denaro non è un versetto che di solito mi viene in mente in relazione al mio matrimonio e il mio coniuge. Di solito quei versetti sono qualcosa come “L’amore è paziente, è benevolo…” Ma recentemente mi trovai in una situazione in cui questo versetto portava con sé la forza e la rivelazione per liberarmi da una crisi coniugale, che inevitabilmente sarebbe finita nell’essere offesi, in sentimenti feriti, litigi e stress.

Stress nel rapporto

Non è un segreto che un’alta percentuale di matrimonio finisce in divorzio. Sebbene ci siano molte ragioni e molte storie che sono alla base del divorzio, una cosa sembra essere un denominatore comune per molti: le finanze. Quasi tutte le persone sposate con cui parli hanno qualche tipo di esperienza con questo aspetto.

Le finanze sono difficili. Cercare di trovare l’equilibrio tra spendere, pagare le bollette, risparmiare, donare. Alcuni di noi hanno abbastanza difficoltà a toccare quel tasto da soli senza input di un’altra persona. Il matrimonio porta con se una “miniera d’oro” di possibilità completamente nuove.

Senza entrare nel dettaglio, mio marito e io non la vedevamo allo stesso modo sul modo migliore di usare i nostri soldi comuni. Mentre io avevo una lunga lista di cose di cui avevo bisogno per i figli, la casa, ecc., lui non vedeva il bisogno per cose che considerava arbitrarie. Allo stesso tempo io vedevo una grande spesa da parte sua su cose che io non consideravo necessarie, ma uno spreco. Mentre guardavamo scomparire i nostri soldi dal nostro conto bancario, iniziammo ad accusarci l’un l’altro per esserne la causa. Lui era frustrato che lo scontrino delle spese era così alto. Questo mi fece arrabbiare: come poteva essere così preoccupato con lo scontrino delle spese, quando giusto di recente aveva comprato una nuova macchina. Sebbene sapessi che non ci sarebbe stata fine alla quantità di accuse che potevamo fare, sentii che dovetti difendermi. E ci ritrovammo a lanciarci avanti e indietro accuse, commenti colpevolizzanti e offensivi.

Questa non è la prima volta che è successo. Di fatto, è l’unica cosa per cui litighiamo e sembrava che stesse diventando un evento regolare. Ma è divertente come, sebbene stessimo litigando su una cosa specifica, ogni errore mai commesso dall’altra persona improvvisamente tornò alla mente. Così invece di semplicemente risolvere una disputa finanziaria, improvvisamente lo stress, la tensione e la frustrazione ricaddero lentamente su altri aspetti della vita.

Tuttavia, questa volta fu diverso.

Amore per il denaro: La mia propria vita?

Mi ritornò in mente qualcosa che avevo sentito in chiesa sulla differenza tra la mia propria giustizia e la giustizia di Dio. I miei pensieri erano riempiti con “mille voci” che giustificavano il perché io avessi ragione in questa situazione, urlando, cercando di forzare il mio punto di vista – la mia giustizia. Ma poi pensai a Gesù e alla sua giustizia. Mentre venne deriso, ignorato, minacciato ed infine ucciso, “non aprì la sua bocca”. (Atti 8:32; 1 Pietro 2:21-23). Lui era veramente giusto, poiché percorse la via dell’umiltà. Lui percorse la via della pace. Non cercò di forzare la sua via o di convincere tutti a comprendere il suo punto di vista. Era questa la direzione che stavo prendendo?

No, ma provai che se non avessi spinto la mia opinione, non avrei ricevuto quello che volevo. Ho bisogno di cose per i figli! Ho bisogno di cose per la casa!

Ma poi venne la rivelazione dal cielo!

Infatti l’amore del denaro è radice di ogni specie di mali; e alcuni che vi si sono dati, si sono sviati dalla fede e si sono procurati molti dolori”. 1 Timoteo 6:10.

Ascoltando tale versetto, uno solitamente pensa alla fame nel mondo e ai governi corrotti. Ma quando  Dio disse queste parole a me, era come se una catena si fosse spezzata. Non stavo più lì a lottare. È nella mia propria vita, nei miei propri pensieri, che devo applicare la Parola di Dio. Improvvisamente la soluzione mi venne molto chiaramente. Stavo tenendo fermamente la “mia propria giustizia”.

La verità era, che stavo mettendo l’amore per il denaro e tutto quello che implica al di sopra dell’amore per il mio coniuge, il mio giuramento matrimoniale e i comandamenti di Dio. Cercando di forzare il mio modo di agire, il mio punto di vista, le mie pretese sul mio coniuge era come assistere Satana nella sua missione a dividere coppie e a devastare la mia vita e la mia famiglia.

Assistere Satana???

Satana è stato scoperto!

Quando mi resi conto di questo, sapevo che Satana era stato scoperto. L’amore per il denaro è veramente la radice di tutti i tipi di male, ed è l’arma preferita di Satana per distruggere il mondo. Lo fa penetrando prima nei matrimoni, nelle famiglie, nei rapporti fino a quando la distruzione si diffonde come un cancro attraverso la nazione. Ma posso fermarlo nelle sue tracce assicurandomi che questa tattica non abbia posto nella mia vita. Ricevetti un odio nel mio cuore, esattamente in quel momento, per tutti i litigi e battibecchi inutili, improduttivi e per la mia avidità ed egoismo. Andai all’attacco contro Satana. Se c’è qualcosa che non sopporta, è qualcuno che riconosce la verità.

Questa luce non vuol dire che ora improvvisamente non ho più bisogno delle cose sulla mia lista della spesa; ma ho pace che Dio sa molto bene quello di cui ho bisogno, e il mio compito è di cercare prima il suo regno. Come ben sappiamo, battibecchi, dispute, la mia propria volontà, pretese – nessuno di questi ha posto in tale regno.

Io avevo torto. “Ma, tuo marito…” No. Io avevo torto.   È sbagliato avere bisogno di cose per la casa o di fare le spese? Ovviamente no, ma questo non era il punto. Ma le pretese e l’irritazione, tutte le cose che vengono su dalla mia carne peccaminosa erano alla radice del problema, e questo era quello che doveva essere affrontato. Pensa a tutto l’intenso dolore che mi può essere risparmiato perché adesso ho quest’arma nel mio arsenale – non da usare contro mio marito, ma da usare contro Satana stesso! Lodo e ringrazio Dio per questa rivelazione, e che posso seguire Gesù nella sua giustizia e non essere più al lato dell’accusatore.

Se quest’articolo ti è stato d’aiuto, potresti essere interessato a leggere di più sulla nostra pagina tematica sul rapporto con gli altri. Gli articoli sottostanti possono anche essere quello che stai cercando:

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Una tale grande salvezza

Scritto da Sigurd Bratlie

L’apostolo che scrisse il libro di Ebrei la chiamò “una parola d’esortazione” Lo scopo di questo opuscolo è di ampliare ed estendere quella esortazione, portando fede e salvezza a tutti coloro che hanno una vocazione celeste. Tutti coloro che seguono l’esortazione della lettera agli Ebrei possono raggiungere questa grande salvezza.