Ti senti in colpa perché sei tentato?

La tentazione non è niente per cui sentirsi in colpa. Ecco perché …

Ti senti in colpa perché sei tentato?

Non sei cattivo perché sei tentato a guardare le cose impure.

Non sei una madre orribile perché sei tentata ad urlare ai tuoi figli con impazienza o frustrazione.

Non sei condannato perché sei tentato a dubitare.

Sei tentato perché …

Queste tentazioni sono il risultato del peccato nella tua carne, e non è perché c’è qualcosa che non va in te perché hai il peccato nella tua carne.

“Nessuna tentazione vi ha còlti, che non sia stata umana….”  1 Corinzi 10:13.

È a causa della caduta che tutta l’umanità ha queste innate passioni e desideri che ci tentano a peccare.

Ma l’intenzione è che dovremmo dominare la nostra carne, non che essa debba dominare su di noi! (Genesi 4:7) Non dobbiamo essere schiavi del peccato, cedendo ai sentimenti che esso fa nascere in noi. Pensieri impuri, irritazione, dubbi, queste cose non dovrebbero legarci.

Quando, per esempio, ti senti impaziente, e sei tentato di urlare ai tuoi figli, sappi che non hai commesso peccato in quel momento! Potresti sentirti come se lo avessi fatto, perché la tentazione è come una sensazione che vorresti fare qualcosa. Ma finché odi quell’impazienza e resisti alla tentazione di urlare ai tuoi figli, finché non hai consapevolmente accettato di permettere all’impazienza di dominare le tue azioni, e lasciato che le  parole e i comportamenti duri escano da te, allora stai vincendo, anche se il sentimento di impazienza continua ad esserci per un po’ di tempo.

Una lista di cose da fare con la tentazione:

Ci sono 2 cose importanti da fare quando si sperimentano queste forti tentazioni.

  1. Usa la Parola di Dio come spada contro il diavolo, che viene per cercare di convincerti di cedere alla tentazione. “Ti dice: “Ti sentirai meglio”. Oppure, “Se lo meritano”. Nel giardino dell’Eden disse a Eva: “Dio ha veramente detto…..? e la convinse che ciò che lei in realtà sapeva essere sbagliato, non sarebbe stata una vera disobbedienza a Dio. Ma quando Gesù, il nostro esempio e capo, fu tentato nel deserto, disse: “Vattene via da me, Satana! Poiché sta scritto….” E ha usato la Parola di Dio per mandare via il diavolo.

E per avere una Parola di Dio da usare nel momento opportuno, devi essere preparato prima ancora di arrivare al momento in cui sei tentato. Devi conoscere la sua Parola. “Ho conservato la tua parola nel mio cuore,” scrive il salmista, ” per non peccare contro di te.” Salmi 119:11. Nascondi la sua Parola nel tuo cuore, in modo da averla quando ne hai bisogno!

  1. Vai al trono della grazia per ottenere misericordia e trovare grazia per essere soccorso al momento opportuno. (Ebrei 4:16) Il tuo momento opportuno è il momento in cui sei tentato. Allora puoi pregare per ricevere aiuto per vincere la tentazione. E con quell’aiuto non è che la tentazione scompare, e che non ti senti più impaziente, ma piuttosto riceverai la forza e il potere di resistere alla tentazione fino a quando essa non è completamente sconfitta.

Ulteriori letture: Il momento cruciale: come ricevere aiuto quando ne hai più bisogno

Imparare dalla tentazione

“Figlioli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate;  e se qualcuno ha peccato, noi abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto.” 1 Giovanni 2:1.

Se cadi, allora puoi pentirti ed essere perdonato. Il trono della grazia c’è anche per questo. Ma l’intenzione non è che tu cada di continuo. Ricorda, devi dominare il peccato! Se cadi, allora l’intenzione è che tu impari dai tuoi errori e che lo faccia meglio la prossima volta. Che ti prepari prima di essere tentato, allora puoi essere sicuro di vincere!

Potrebbe volerci del tempo prima di arrivare alla vittoria. Quando riconosci la verità su te stesso – per esempio, che hai la tendenza di diventare impaziente – e prendi la decisione di vincerla, non significa che smetterai magicamente di esserne tentato. Significa che sarai tentato, e potresti anche cadere di nuovo prima di arrivare alla vittoria. Ma se continui a lottare, saldo nella tua fede, cercando aiuto nella Parola di Dio e nella preghiera, allora, poco a poco, alla fine vincerai completamente. Sarai trasformato e rinnovato e dove l’impazienza e la frustrazione facevano parte della tua natura, la pazienza e la longanimità saranno gradualmente cresciute e le sostituiranno. Questa è l’incredibile grazia che abbiamo in Cristo Gesù.

Questa è la fede che devi mantenere mentre sei ancora nella fase della lotta per vincerla. “Or la fede è certezza di cose che si sperano,  dimostrazione di realtà che non si vedono.” Ebrei 11:1.


Potresti essere interessato a leggere di più sulla nostra pagina tematica sul vincere il peccato
, o nel seguente articolo:

Cos’è il peccato?

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

La grazia in Gesù Cristo

“Quando si pensa alla grazia si pensa perlopiù al perdono. E poiché tutti abbiamo peccato, tutti abbiamo bisogno della grazia.” Sigurd Bratlie apre con queste parole questo opuscolo. Tuttavia, continua col descrivere a fondo che la grazia che è in Cristo Gesù significa molto di più del perdono. Significa anche verità e aiuto. Ci insegna a non peccare, in modo che possiamo essere completamente liberi per vivere una vita di vittoria che conduce a perfezione.