Passa al contenuto

29 versetti biblici per darti la forza di resistere nella tentazione

Questi versetti biblici ti danno gli strumenti di cui hai bisogno per vincere ogni tentazione. Le tentazioni non devono mai portare al peccato!
Bible verses to empower you to resist temptation

Le tentazioni fanno parte della vita. Fino a quando non avremo più un corpo del peccato saremo tentati a fare le opere della carne. Ma in realtà, ogni tentazione è un’opportunità di vincere e avere vittoria sul peccato! Con la parola di Dio come nostra arma possiamo sempre resistere in tentazione!

Di seguito riportiamo una selezione di versetti riguardanti la tentazione, che mostrano come vincere e le promesse che riceveremo come risultato del vincere la tentazione!

Credi che Dio abbia una via di fuga per te. La tentazione non diventa peccato fino al momento in cui sei d’accordo con essa, per cui la via della resistenza è la via di fuga. Resisti in tentazione e sarai un vincitore!

“Invece ognuno è tentato dalla propria concupiscenza che lo attrae e lo seduce.  Poi la concupiscenza, quando ha concepito, partorisce il peccato; e il peccato, quando è compiuto, produce la morte.” Giacomo 1:14-15.

Nessuna tentazione vi ha còlti, che non sia stata umana; però Dio è fedele e non permetterà che siate tentati oltre le vostre forze; ma con la tentazione vi darà anche la via di uscirne, affinché la possiate sopportare.” 1 Corinzi 10:13.

Usa la potenza dello Spirito Santo. Questa è la forza di cui hai bisogno per resistere in tentazione fino alla fine:

“Io dico:  camminate secondo lo Spirito e non adempirete affatto i desideri della carne.  Perché la carne ha desideri contrari allo Spirito e lo Spirito ha desideri contrari alla carne; sono cose opposte tra di loro; in modo che non potete fare quello che vorreste.” Galati 5:16-17.

“Infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma hanno da Dio il potere di distruggere le fortezze, poiché demoliamo i ragionamenti.” 2 Corinzi 10:4.

Accogli la Parola di Dio nel tuo cuore prima ancora di essere tentato, in modo da averla quando ti servirà:

“Ho conservato la tua parola nel mio cuore per non peccare contro di te.” Salmi 119:11.

“Del resto, fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza. Rivestitevi della completa armatura di Dio, affinché possiate stare saldi contro le insidie del diavolo.” Efesini 6:10-11.

Come potrà il giovane render pura la sua via? Badando a essa mediante la tua parola.” Salmi 119:9.

Ricorda il tuo patto con Dio:

“Come dunque potrei fare questo gran male e peccare contro Dio?” Genesi 39:9.

“«Io avevo stretto un patto con i miei occhi; io non avrei fissato lo sguardo sopra una vergine.”  Giobbe 31:1.

Ama Gesù più delle tue passioni:

“Se voi mi amate, osserverete i miei comandamenti.” Giovanni 14:15.

“Anzi, a dire il vero, ritengo che ogni cosa sia un danno di fronte all’eccellenza della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore, per il quale ho rinunciato a tutto; io considero queste cose come tanta spazzatura al fine di guadagnare Cristo.” Filippesi 3:8.

Ama la giustizia:

“Ma tu, uomo di Dio, fuggi queste cose, e ricerca la giustizia, la pietà, la fede, l’amore, la costanza e la mansuetudine.” 1 Timoteo 6:11.

“Beati quelli che sono affamati e assetati di giustizia, perché saranno saziati.” Matteo 5:6.

Vedi il peccato a cui sei tentato come inutile, brutto e insopportabilmente peccaminoso:

“Per queste cose viene l’ira di Dio sugli uomini ribelli.” Colossesi 3:6.

“Voi che amate il SIGNORE, odiate il male! Egli custodisce le anime dei suoi fedeli, li libera dalla mano degli empi.” Salmi 97:10.

Resisti a Satana nel momento della tentazione. Gesù ci mostra esattamente come farlo: usando la Parola di Dio:

“Sottomettetevi dunque a Dio;  ma resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi.” Giacomo 4:7.

“Allora Gesù gli disse: «Vattene, Satana,  poiché sta scritto: “Adora il Signore Dio tuo e a lui solo rendi il culto”». Matteo 4:10.

Resta vicino a Gesù:

“… Infatti, poiché egli stesso ha sofferto la tentazione, può venire in aiuto di quelli che sono tentati.” Ebrei 2:14-18.

“Io posso ogni cosa in colui che mi fortifica.” Filippesi 4:13.

Ricorda che è Cristo che vive in te e tu sei già morto al peccato! Il peccato non ha dominio su di te:

“Così anche voi fate conto di essere morti al peccato, ma viventi a Dio, in Cristo Gesù. Non regni dunque il peccato nel vostro corpo mortale per ubbidire alle sue concupiscenze.” Romani 6:11-12.

“Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me! La vita che vivo ora nella carne, la vivo nella fede nel Figlio di Dio il quale mi ha amato e ha dato se stesso per me.” Galati 2:20.

Voi siete da Dio, figlioli, e li avete vinti, perché colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo.” 1 Giovanni 4:4.

Prega! Vai al trono di grazia per ricevere aiuto (forza per vincere) nel momento di bisogno, quando sei tentato:

“Infatti il peccato non avrà più potere su di voi; perché non siete sotto la legge ma sotto la grazia.” Romani 6:14.

“Accostiamoci dunque con piena fiducia al trono della grazia, per ottenere misericordia e trovare grazia ed essere soccorsi al momento opportuno.” Ebrei 4:16.

Segui l’esempio di Gesù:

“Nei giorni della sua carne, con alte grida e con lacrime egli offrì preghiere e suppliche a colui che poteva salvarlo dalla morte ed è stato esaudito per la sua pietà. Benché fosse Figlio, imparò l’ubbidienza dalle cose che soffrì.” Ebrei 5:7.

Sappi che la battaglia è già vinta, se solo resisti in tentazione fino alla fine:

“E ho questa fiducia: che colui che ha cominciato in voi un’opera buona, la condurrà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù.” Filippesi 1:6.

“Beato l’uomo che sopporta la prova; perché, dopo averla superata, riceverà la corona della vita, che il Signore ha promessa a quelli che lo amano.” Giacomo 1:12.

Ricorda che vincere porta a una comunione più profonda con gli altri credenti. Noi combattiamo l’un per l’altro, in modo che si edifichi il corpo di Cristo:

“Siate sobri, vegliate; il vostro avversario, il diavolo, va attorno come un leone ruggente cercando chi possa divorare.  Resistetegli stando fermi nella fede, sapendo che le medesime sofferenze affliggono i vostri fratelli sparsi per il mondo.” 1 Pietro 5:8-9.

“ … preferendo essere maltrattato con il popolo di Dio, che godere per breve tempo i piaceri del peccato.” Ebrei 11:25.


Potresti essere interessato nel leggere ancora sulla tentazione e come resistervi nella nostra pagina tematica sulla tentazione e il peccato, o nei seguenti articoli:

Qual è la differenza tra tentazione e peccato?

Posso essere veramente libero dal peccato?

Insegnamenti chiave

Scopri come la Parola di Dio ci sfida e ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere a una vita di vittoria.

Scarica ebook gratis

Una tale grande salvezza

L’apostolo che scrisse il libro di Ebrei la chiamò “una parola d’esortazione” Lo scopo di questo opuscolo è di ampliare ed estendere quella esortazione, portando fede e salvezza a tutti coloro che hanno una vocazione celeste. Tutti coloro che seguono l’esortazione della lettera agli Ebrei possono raggiungere questa grande salvezza.

Seguici