Stai rendendo sicura la tua vocazione ed elezione?

Pietro ci dice di rendere sicura la nostra vocazione ed elezione. Stai lavorando consapevolmente a questo?

Scritto da Paul DokkenSr.
Stai rendendo sicura la tua vocazione ed elezione?

Ad un inizio pieno di speranza ci deve essere un seguito. In 2 Pietro 1:10 l’apostolo Pietro ci esorta a “render sicura la nostra vocazione ed elezione.”

«Quando lo spirito immondo esce da un uomo, si aggira per luoghi aridi cercando riposo e non lo trova.   Allora dice: “Ritornerò nella mia casa da dove sono uscito”;  e quando ci arriva, la trova vuota, spazzata e adorna.  Allora va e prende con sé altri sette spiriti peggiori di lui, i quali, entrati, vi prendono dimora; e l’ultima condizione di quell’uomo diventa peggiore della prima. Così avverrà anche a questa malvagia generazione». Matteo 12:43-45.

L’uomo in questa parabola aveva ricevuto una grande grazia per mettere in ordine la sua casa dopo che era stata indubbiamente devastata dallo spirito impuro. Che benedizione deve essere stato sperimentare la nuova atmosfera nella casa in cui il vecchio, spirito impuro delle tenebre è stato ripulito e un nuovo spirito puro di luce radiava. Purtroppo, questo non è durato. Dopo un po’ di tempo, ha trascurato di rendere sicura la casa e l’ha lasciata vuota, e così è diventato un gioco facile per l’ospite della malvagità nei luoghi celesti. Aveva dimenticato di essere stato purificato dai suoi precedenti peccati.

Come rendere sicura la tua vocazione ed elezione

“Voi, per questa stessa ragione, mettendoci da parte vostra ogni impegno, aggiungete alla vostra fede la virtù; alla virtù la conoscenza; alla conoscenza l’autocontrollo; all’autocontrollo la pazienza; alla pazienza la pietà; alla pietà l’affetto fraterno; e all’affetto fraterno l’amore.” Perché se queste cose si trovano e abbondano in voi, non vi renderanno né pigri, né sterili nella conoscenza del nostro Signore Gesù Cristo.   Ma colui che non ha queste cose, è cieco oppure miope, avendo dimenticato di essere stato purificato dei suoi vecchi peccati.” 2 Pietro 1:5-9.

Pietro capì, per esperienza personale, che non poteva stare fermo e assaporare la gloria che risplende dal corpo di Cristo. Dovevano essere combattute delle battaglie, conquistati dei nemici, e doveva essere afferrata una vita. La sua chiamata e la sua elezione non erano assicurate; pertanto, egli esorta nel versetto successivo ad essere ancora più diligenti per “rendere sicura la vostra vocazione ed elezione.” Se non ci occupiamo attivamente di rendere sicura la nostra vocazione ed elezione, il nostro futuro e la nostra “casa” sono in pericolo.

“Perciò, fratelli, impegnatevi sempre di più a render sicura la vostra vocazione ed elezione; perché, così facendo, non inciamperete mai.” 2 Pietro 1:10.

Ci sono alcuni segni di abbandono: una casa cade in rovina nel tempo e può finire per essere abbattuta. Pietro cita un proverbio riguardante coloro che hanno conosciuto la via della giustizia e poi si sono allontanati dal santo comandamento: “«Il cane è tornato al suo vomito», e: «La scrofa lavata è tornata a rotolarsi nel fango». 2 Pietro 2:21-22. Che fine terribile dopo un inizio così promettente!

Seguiamo gli esempi fedeli che abbiamo: “Mosè fu fedele in tutta la casa di Dio come servitore per rendere testimonianza di ciò che doveva essere annunciato, ma Cristo lo è come Figlio, sopra la sua casa; e la sua casa siamo noi se manteniamo ferma sino alla fine la nostra franchezza e la speranza di cui ci vantiamo.” Ebrei 3:5-6.

Potresti essere interessato a leggere di più nel nostro sito alla pagina sul tema la nostra vocazione, o negli articoli seguenti:

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Cosa significa essere un cristiano

Scritto da Elias Aslaksen

Essere un cristiano è una vita molto più profonda del semplice chiedere a Gesù di entrare nel tuo cuore e credere nel perdono dei peccati. È una vita di sviluppo e crescita nelle cose di Cristo. Questo opuscolo presenta in modo molto chiaro e semplice le basi di una vita cristiana.