Passa al contenuto

Cosa fa lo Spirito Santo per noi?

Qualunque cosa di valore eterno in questa vita e nell’eternità avviene attraverso l’opera dello Spirito Santo in noi.
What does the Holy Spirit do?

Cosa fa lo Spirito Santo per noi? Qualunque cosa che abbia valore eterno in questa vita e nell’eternità avviene attraverso l’opera dello Spirito Santo nelle nostre vite. Se siamo angosciati su noi stessi e vogliamo seguire Gesù, Dio ci dona il suo Spirito Santo. Dobbiamo semplicemente chiederlo ed essere ubbidienti. (Luca 19:9-13; Atti degli Apostoli 5:32) Una volta che diventiamo discepoli e abbiamo ricevuto lo Spirito Santo, inizia un’opera in noi, per renderci conformi all’immagine di Cristo. (Romani 8:29) I discepoli si concentrano sulle cose dello Spirito e saranno condotti alla vita e alla pace.

Lo Spirito Santo dà potere

“Ma riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi, e mi sarete testimoni in Gerusalemme, e in tutta la Giudea e Samaria, e fino all’estremità della terra.” Atti 1:8.

Paolo testimoniò che la sua “più profonda attesa e speranza” era che, sia con la vita, sia con la morte, Gesù sarebbe stato glorificato nel suo corpo.  (Filippesi 1:20) Quale compito più grande ha lo Spirito Santo di rendere i suoi discepoli in grado di essere trasformati nell’immagine di Gesù,

e che la sua vita si manifesti mentre portiamo nei nostri corpi la morte del Signore Gesù? (2 Corinzi 4:10-11) Noi rendiamo testimonianza a Gesù Cristo in questo modo.

Gesù ha aperto una nuova e vivente via attraverso la sua carne, attraverso lo spirito eterno, e si è offerto puro da ogni colpa a Dio, così che anche noi potessimo servire il Dio vivente in quelle opere che Dio aveva inteso per noi. (Ebrei 9:14; Ebrei 10:20) Lo Spirito Santo ci condurrà in uno sviluppo per imparare l’ubbidienza alla Parola di Dio attraverso le nostre sofferenze e per essere condotti alla perfezione, proprio come lo era Gesù. (Ebrei 5:7-9)

Gesù disse che il Padre suo è glorificato quando i suoi discepoli portano molto frutto. Coloro che portano frutto riceveranno un ulteriore addestramento in modo che possano portare più frutto. (Giovanni 15:2,8) Questo è il processo di santificazione attraverso lo Spirito Santo, che ci guida a partecipare alla gloria di Gesù (le sue virtù). (2 Tessalonicesi 2:14)

Lo Spirito Santo è il consolatore

Gesù ha chiamato lo Spirito Santo il consolatore. (Giovanni 15:26) Il consolatore ci guiderà a tutta la verità, convincendoci quanto al peccato, alla giustizia e al giudizio. (Giovanni 16:8-15) Vedremo noi stessi, quello che abita nella nostra carne, attraverso lo Spirito nella luce della Parola di Dio.

Lo Spirito Santo ci dà la forza per avere vittoria sui peccati consapevoli. Sta scritto, se noi camminiamo nello Spirito, non adempiremo affatto i desideri della carne. (Galati 5:16) Se viviamo nello Spirito e camminiamo anche guidati dallo Spirito, non diventeremo vanagloriosi, provocandoci e invidiandoci gli uni gli altri. (Galati 5:25-26) Pensa alla fratellanza che cresce da quest’opera dello Spirito, poiché i frutti dello Spirito crescono sempre più in noi!

Lo Spirito Santo è il nostro mediatore

Un altro compito dello Spirito Santo è quello di intercedere. (Romani 8:26) Lui prenderà ciò che viene da Gesù e ce lo annuncerà. (Giovanni 16:13-15) Noi non sappiamo come dovremmo pregare, ma lo Spirito lo sa. Lui ci conduce in svariate situazioni della nostra vita quotidiana che faranno reagire la nostra carne. Queste situazioni portano alla luce il peccato nella nostra carne. Reagiamo in modi differenti, sia in  parole che in azioni. Se pensiamo a quello che abbiamo detto o fatto, possiamo vedere che il peccato era presente. Non sono state le virtù a venire fuori, ma la nostra natura umana.  Vediamo che abbiamo fatto quello che odiavamo, proprio come visto Paolo in Romani 7:18-25.

Queste reazioni involontarie della carne su cui riceviamo luce vengono chiamate le “opere del corpo,” e possono prendere forma di pensieri, parole e persino azioni. Non c’è alcuna condanna per queste, perché non eravamo d’accordo coscientemente col peccato. Tuttavia, attraverso lo Spirito, possiamo ancora vincere queste opere del corpo dopo che sono uscite dai nostri corpi, amando e riconoscendo la verità su ciò che è accaduto, e scegliendo consapevolmente di non essere d’accordo con esse e odiandole.

Lo Spirito Santo dà doni

Gesù ha dato diversità di doni ai suoi discepoli attraverso lo Spirito Santo; doni di guarigione, profezia, diversità e interpretazione di lingue, la parola della conoscenza, la parola di sapienza, la potenza di operare miracoli, il discernimento degli spiriti, ecc. Lo Spirito Santo opera questi doni in noi per il bene comune. (1 Corinzi 12:4-11) Sono usati dai suoi discepoli per costruire ed edificare il corpo terreno di Cristo. “…fino a che tutti giungiamo all’unità della fede e della piena conoscenza del Figlio di Dio, allo stato di uomini fatti, all’altezza della statura perfetta di Cristo.” Efesini 4:12-13.

Paolo ha esortato a desiderare i doni migliori, ma ha parlato di una via più eccelsa. Lui continua descrivendo le qualità dell’amore, e dicendo che senza esso, non siamo nulla.”L’amore è paziente, è benevolo; l’amore non invidia; l’amore non si vanta, non si gonfia, non si comporta in modo sconveniente, non cerca il proprio interesse, non s’inasprisce, non addebita il male, non gode dell’ingiustizia, ma gioisce con la verità; soffre ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, sopporta ogni cosa. L’amore non verrà mai meno.” 1 Corinzi 13:4-8. Confrontiamoci con queste qualità divine e facciamo in modo che lo Spirito Santo operi in noi, affinché possiamo giungere ad esse in verità. “…di essere potentemente fortificati, mediante lo Spirito suo, nell’uomo interiore, e faccia sì che Cristo abiti per mezzo della fede nei vostri cuori, perché, radicati e fondati nell’amore, siate resi capaci di abbracciare con tutti i santi quale sia la larghezza, la lunghezza, l’altezza e la profondità dell’amore di Cristo e di conoscere questo amore che sorpassa ogni conoscenza, affinché siate ricolmi di tutta la pienezza di Dio.” Efesini 3:16-19.

Una chiamata straordinaria, una gloria straordinaria, attraverso l’opera dello Spirito Santo. Umiliamoci profondamente sotto la potente mano di Dio, mediante la guida del suo Spirito, cosicché la grazia possa venire su di noi, affinché giungiamo realmente a questa pienezza. Facciamo dunque come Paolo ha esortato Timoteo, meditiamo su queste cose, dedicandoci interamente ad esse, perché il nostro progresso sia manifesto a tutti. (1 Timoteo 4:15).

Puoi leggere di più su quello che fa lo Spirito Santo in noi qui nella pagina tematica riguardo allo Spirito Santo, o negli articoli consigliati qui sotto:

Che cos’è il battesimo dello Spirito?

Lo Spirito Santo – un potente motore!

Insegnamenti chiave

Scopri come la Parola di Dio ci sfida e ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere a una vita di vittoria.

Scarica ebook gratis

Cristo manifestato in carne

Per noi Gesù portò il peccato nella sua carne cosicché tutto il peccato vi fosse condannato. Lui lo volle fare e lo fece! Il significato che questo ha per noi è incommensurabile. Leggi di più qui riguardo quanto questo significhi per tutti coloro che credono veramente in Cristo Gesù come il Figlio di Dio e il Figlio dell’Uomo.

Seguici