Ti stai adoperando attivamente al compimento della tua salvezza con timore e tremore?

Quante persone sono sinceramente interessate a questo?

Scritto da Elias Aslaksen
Ti stai adoperando attivamente al compimento della tua salvezza con timore e tremore?

“…adoperatevi al compimento della vostra salvezza con timore e tremore..” Filippesi 2:12.

 “… quali non dovete essere voi, per santità di condotta e per pietà…?” 2 Pietro 3:11.

Purtroppo, questo è qualcosa di abbastanza insolito! Quante sono le persone che lavorano davvero per essere salvate completamente da tutto ciò che ci incatena così facilmente? Chi si sforza a farlo? Chi ci lavora sodo? E poi, chi teme e trema al pensiero di essere forse troppo pigro o di non essere sufficientemente interessato a questo, tanto da non raggiungere per questo l’obiettivo?

C’è un’enorme superficialità e di indifferenza tra i credenti! La maggior parte di loro è sotto il potere dello spirito della sonnolenza. Se c’è qualcosa per cui si sforzano, è solo per le cose terrene, che è l’esatto opposto delle esortazioni di Gesù: “Adoperatevi non per il cibo che perisce, ma per il cibo che dura in vita eterna e che il Figlio dell’uomo vi darà…”  Giovanni 6:27.

Caro amico, se pensi di lavorare davvero alla salvezza della tua anima, allora ti prego di essere così onesto e gentile da scrivere su un pezzo di carta tutto ciò con cui stai effettivamente lavorando tanto duramente! Consideralo bene, e fallo, e poi ti farai un’idea di come stanno le cose con te.

Quando si tratta di questo tipo di lavoro, probabilmente assomigli più a un turista che a un lavoratore.

Ma meglio tardi che mai!

Comincia a fare sul serio! Cerca di rimediare a quello che ti sei perso! Dovresti aver faticato non solo per trovare il cibo spirituale per te stesso, ma anche per avere un’abbondanza di cibo spirituale da dare agli altri.


Questo articolo è stato tradotto dal norvegese, ed è stato pubblicato per la prima volta sotto il titolo “Arbeid på eders frelse” (“Lavora alla tua salvezza”) sul periodico della BCC Skjulte Skatter (Tesori nascosti) nell’agosto 1985.
© Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag | CristianesimoAttivo

Potresti essere interessato a saperne di più sulla nostra pagina tematica sulla salvezza e la santificazione, o negli articoli seguenti.