Passa al contenuto

Fare prigioniero ogni pensiero

Le tentazioni vengono sotto forma di pensieri – e ogni tentazione è un’opportunità per vincere!

Dubbi. Paure. Disperazione. È possibile sentirsi costernati per i pensieri negativi che ci vengono in mente. Ma dobbiamo riconoscere che questi pensieri non vengono da Dio, e non c’è bisogno di essere scioccati o scoraggiati che siamo tentati da loro. In realtà sono delle tentazioni a diventare depressi, tristi e negativi, e come tali non siamo assolutamente obbligati a essere d’accordo con loro. Tuttavia, quando per fede, ci teniamo alla certezza delle buone intenzioni di Dio verso di noi e per la nostra vita, allora abbiamo un’arma con cui combattere quando questi pensieri vengono a bussare.

“Facendo prigioniero ogni pensiero fino a renderlo ubbidiente a Cristo.” (2 Corinzi 10:5) Questo è un continuo processo in cui lo Spirito Santo ci insegna a selezionare e a gettare via tutti i pensieri che non vengono da Dio.

Questa comprensione è inestimabile. Quanto più “sveglio” sei, tanto più velocemente riesci a catturare e scacciare i pensieri che non hanno alcun fondamento nella Parola di Dio. La tua vita dei pensieri diverrà sana, positiva e costruttiva e riceverai sempre più del regno della giustizia, di pace e gioia dentro di te.

Come risultato avrai tanto spazio nei tuoi pensieri per benedire gli altri; diventi disponibile per gli altri perché i tuoi pensieri sono apposto.

“Perché ti abbatti anima mia? Perché ti agiti in me? Spera in Dio;” (Salmi 43:5)

Che cosa significa “Spera in Dio”? Significa riconoscere che la sua parola è vera e completamente affidabile e che Lui vuole che noi sperimentiamo la pace interiore che ci dà. Che scambio! Le turbolenze dei miei pensieri al posto della bella pace interiore di Dio!

Insegnamenti chiave

Scopri come la Parola di Dio ci sfida e ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere a una vita di vittoria.

Scarica ebook gratis

Sono stato crocifisso con Cristo

Questo opuscolo è basato sulle parole di Paolo in Galati 2:20: “Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me…” Qui Elias Aslaksen spiega cosa significa e come il lettore possa avere la stessa testimonianza di Paolo nella propria vita.

Seguici