Guardando alle cose che sono eterne

Mentre abbiamo lo sguardo intento alle cose che non si vedono – le cose che sono eterne – che possono rendere le nostre prove brevi e leggere. 2 Corinzi 4:16-18.

Scritto da Stephen Janz
Guardando alle cose che sono eterne

“Perciò non ci scoraggiamo; ma, anche se il nostro uomo esteriore si va disfacendo, il nostro uomo interiore si rinnova di giorno in giorno.  Perché la nostra momentanea, leggera afflizione ci produce un sempre più grande, smisurato peso eterno di gloria, mentre abbiamo lo sguardo intento non alle cose che si vedono, ma a quelle che non si vedono; poiché le cose che si vedono sono per un tempo, ma quelle che non si vedono sono eterne.” 2 Corinzi 4:16-18.

La mia visione è davvero verso le cose eterne?

La chiave per non scoraggiarsi nelle prove che si presentano è avere gli occhi fissi su ciò che è eterno. Allora non importa quanto possa durare una prova, possiamo dire che è breve e leggera perché vediamo che sta generando in noi una gloria che durerà per sempre.

È bene mettersi alla prova se le nostre prove diventano pesanti e sembrano difficili. La mia visione è davvero sulle cose eterne, o si è rivolta alle cose che sono temporanee, quelle che passeranno? Essere salvato dal mio peccato e dalla mia natura e partecipare alle virtù di Gesù è il mio unico desiderio?

Tutto ciò che mi viene incontro è stato progettato perfettamente da Dio per la mia salvezza. Queste sono le opere che Dio ha precedentemente preparate affinché le pratichiamo. (Efesini 2:10) Paolo esorta Timoteo a “combatti il buon combattimento della fede, afferra la vita eterna.” 1 Timoteo 6:12. Dio non ha commesso un errore quando ha permesso che le prove venissero sulla nostra strada; è un’opportunità di salvezza!

In Salmi 84:6-7 sta scritto che “quando attraversano la Valle delle Lacrime essi la trasformano in primavera e la pioggia la ricopre di benedizioni. Vanno di vittoria in vittoria.” Questa è la testimonianza dei discepoli di Gesù in tutto ciò che incontrano! Le prove diventano delle opportunità affinché la vita di Cristo possa risplendere da loro – questo è ciò che significa guardare alle cose eterne che non si vedono! Si affermano in questa vita e vanno di vittoria in vittoria in tutto ciò che incontrano sulla loro via.


Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta sul periodico BCC Tesori Nascosti di novembre 2016.
© Copyright Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag

 

Potresti essere interessato a saperne di più sul cristianesimo attivo e pratico sulla nostra pagina tematica “Vita quotidiana.” Leggi questi articoli selezionati per avere più ispirazione sulla nostra vocazione celeste:

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Cosa significa essere un cristiano

Scritto da Elias Aslaksen

Essere un cristiano è una vita molto più profonda del semplice chiedere a Gesù di entrare nel tuo cuore e credere nel perdono dei peccati. È una vita di sviluppo e crescita nelle cose di Cristo. Questo opuscolo presenta in modo molto chiaro e semplice le basi di una vita cristiana.