This website uses cookies to recognize repeat visits and preferences, to provide social media features and to analyze traffic. By clicking “I Accept,” or by using our site, you consent to the use of cookies and our Terms of Use.
Prepararsi per la battaglia – assicurati di essere pronto

Prepararsi per la battaglia – assicurati di essere pronto

Non devi andare incontro ai tuoi nemici a mani nude.

È necessario prepararsi per le battaglie che già sai incontrerai dopo aver preso la decisione di voler vivere per Gesù con tutto il tuo cuore. Spesso può sembrare come se dopo che prendi quella decisione improvvisamente la tua carne, la tua natura umana e la tendenza a peccare, sembri peggio di quanto lo sia stato mai prima. Ma la verità è che è sempre stata così; solo che ora la vedi. Adesso Dio ti sta mostrando cosa c'è lì che deve essere sconfitto in modo da diventare libero dal peccato ed essere reso conforme all'immagine di Cristo. (Romani 8:29)

Quando vedi quel peccato nella tua carne, non è un motivo per scoraggiarti. Al contrario, vederlo significa che puoi sconfiggerlo! Ogni volta che Dio fa risplendere una luce sul peccato nella tua carne e lui farà risplendere sempre più luce avanzando su questa via, allora puoi considerarlo come un'opportunità gloriosa per combattere e sconfiggere quel peccato e conquistare di più delle virtù di Cristo.

Armati

Normalmente sai dove sei debole; sai che quando vai a scuola, o al lavoro, o dovunque tu sia, incontrerai determinate cose nella tua carne. Orgoglio, egoismo, vanità, essere uno schiavo di cosa la gente pensa di te, ecc. Cosa puoi fare per prepararti per questi momenti?

“Poiché dunque Cristo ha sofferto nella carne, anche voi armatevi dello stesso pensiero, che, cioè, colui che ha sofferto nella carne rinuncia al peccato.” 1 Pietro 4:1.

Hai bisogno di armarti. Cristo ha sofferto per te nella carne, adesso è il tuo turno di soffrire per lui. Hai bisogno di usare quei momenti quando non sei coinvolto in una battaglia, per acquisire le armi che ti servono per combattere. Prenditi del tempo per nutrire il tuo spirito con la parola di Dio e diventare familiare con essa; questa diventa la tua spada nel momento della tentazione. Impara da Gesù, che ci mostrò come fare. Usa il tempo per pregare a Dio per ricevere forza per restare in piedi in quelle tentazioni che sai che verranno. Allora non hai motivazione per avere paura di essere tentato. Poiché sei preparato con tutto il tuo cuore per vincere, anche se sai cosa incontrerai. Allora non andrai incontro alle tentazione impotente, ma sei pronto a combattere.

La parola di Dio è una spada

La parola di Dio dovrebbe essere usata come ci ha insegnato Gesù.  «Vattene, Satana,  poiché sta scritto: "Adora il Signore Dio tuo e a lui solo rendi il culto"». (Matteo 4:10)

Per esempio, quando incontri la tentazione di temere cosa le persone pensano di te e la speranza di ricevere un po' di onore dalle persone piuttosto che da Dio, puoi dire francamente, "Vattene, Satana! Perché sta scritto, ‘Ogni carne è come l'erba, e ogni sua gloria come il fiore dell'erba. L'erba diventa secca e il fiore cade; ma la parola del Signore rimane in eterno»' 1 Pietro 1:24-25. Usando questo versetto come arma scoprirai che attraverso la grazia e la potenza di Dio, puoi vivere solo davanti al cospetto di Dio in modo che puoi servirlo come dovresti, senza preoccuparti di cosa pensino le persone.

O forse sei tentato a pensieri arroganti, a pensare che sei superiore a qualcun altro. Allora puoi dire, "No! Non permetterò a questi pensieri di vivere! Perché sta scritto, «Dio resiste ai superbi e dà grazia agli umili»." Giacomo 4:6. (Vedi anche Matteo 23:12 e Filippesi 2:3.) Quando lo combatti, diventi umile di natura, e impari a essere una benedizione e un incoraggiamento per altri, elevandoli e vedendoli come individui che Dio ha creato.

Una tentazione a sparlare, a parlare male di qualcuno può essere messa a morte se usi l'arma, "Con essa (la lingua) benediciamo il Signore e Padre; e con essa malediciamo gli uomini che sono fatti a somiglianza di Dio.  Dalla medesima bocca escono benedizioni e maledizioni.  Fratelli miei, non dev'essere così. La sorgente getta forse dalla medesima apertura il dolce e l'amaro?" Giacomo 3:9-11. Con l'uso costante di questo versetto ti ritroverai a crescere nell'amore e la gentilezza e la misericordia. Quando il cuore è pieno di queste virtù, anche la lingua ne parla.

Poiché sei pronto e armato per vincere, la vittoria sarà tua. Non stai sperando che vincerai a malapena, ma allo stesso tempo sei preoccupato come andrà quando trovi il peccato nella tua carne. No! È una vittoria schiacciante, perché hai la completa armatura che ti serve per vincere.

Se non indicato diversamente, le scrittura sono riprese da La Nuova Riveduta®. Tutti i diritti riservati.