Qual è il valore della verità?

Qual è il valore della verità?

Con la disponibilità di tante "informazioni" e con persone che cercano di persuaderci che la loro versione dei fatti sia la verità, come si può sapere cosa sia effettivamente vero?

Nella nostra epoca moderna ricca di tecnologia, le informazioni sono facilmente disponibili. Con un semplice click, possiamo trovare idee, notizie, immagini, ecc. Ma negli ultimi anni l'incremento di "notizie false" e di "modifiche della realtà" cercano di piegare la verità, creando realtà alternative nella speranza che le persone credano a qualcosa che non sia vero, tanto da diventare alla fine vero. La promozione di sé stessi o delle proprie idee e convinzioni a spese degli altri è spesso alla radice di questi tentativi.

Con la disponibilità di tante "informazioni" e con persone che cercano di persuaderci che la loro versione dei fatti sia la verità, com'è possibile sapere cosa sia effettivamente vero? La verità è differente per ogni persona, a seconda di ciò che si vuole credere? O c'è una verità ultima, una che trascende tutte le idee vorticose che entrano ed escono dalla società?

Nella mia ricerca della verità, ho trovato molto facile essere influenzato da argomenti persuasivi. Comunichiamo con il mondo che ci circonda e con altre persone attraverso i nostri sensi, ciò che vediamo, udiamo, tocchiamo e sentiamo che ci colpisce di più. E queste cose possono cambiare a seconda di come mi sento in un determinato giorno o di chi incontro.

Ma cosa succederebbe se la verità, la vera verità, richiedesse che andassimo oltre ciò che possiamo vedere, ascoltare e sentire?

Nella Bibbia sta scritto che Gesù è lo stesso ieri, oggi e in eterno. (Ebrei 13:8). Sta scritto pure che l'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio dura per sempre. (Isaia 40:8). Per me, questo significa che se cerco la verità, allora posso essere certo che la troverò nella parola di Dio. (Giovanni 17:17). La sua parola non è antiquata o obsoleta. E i pensieri di Dio sono molto più alti, più ricchi e più preziosi di qualsiasi cosa io possa pensare con il mio piccolo cervello umano. Quando cerco la verità, allora posso effettivamente imparare a vedere tutto nel modo in cui lo vede Lui. Allora tutte le domande che ho su molte cose diventano insignificanti se paragonate all'eternità. E se il mondo intero vivesse secondo la verità che troviamo nella parola di Dio, allora ci sarebbe davvero il paradiso in terra.

Ecco alcune verità che ho trovato nella parola di Dio che mi hanno aiutato personalmente, in modo che almeno io possa fare la mia parte per portare il regno dei cieli in terra e dimostrare la verità della parola di Dio con la mia vita.

#1

"Dio resiste ai superbi ma dà grazia agli umili." 1 Pietro 5:5

Come essere umano, sono guidato dall'orgoglio. Anche se voglio essere buono con gli altri, trovo nel mio profondo l'orgoglio quando vedo come reagisco in diverse situazioni. Volevo essere il migliore e nascondere le mie debolezze. Avere sempre l'ultima parola. Prendermi cura di"io", "me" e "mio" a tutti i costi.

Ma nella Bibbia sta scritto che Dio resiste ai superbi. La verità è che ottenere la mia volontà in tutto non mi può rendere felice. Molte persone sono ricche, di successo e famose. Ma tutte queste cose non sono una garanzia per il riposo e la pace interiore. Se quella stessa persona soffre di orgoglio ed egoismo, allora è impossibile per lei essere completamente felice e riposare nel proprio essere interiore.

Ma c'è speranza! La verità è che quando sono umile - quando ammetto di essere effettivamente pieno di orgoglio e di avere bisogno dell'aiuto di Dio per diventare libero - allora Lui mi dà la grazia (o aiuto) per vincere. Ho sperimentato che umiliandomi, riconoscendo la verità su di me, mi libero dall'inquietudine che proviene dalla ricerca del mio interesse. Avere ragione, fare a modo mio e salire la scala del successo in realtà non ha alcun significato quando vedo che tutte quelle cose non significano davvero nulla per l’eternità.

#2

“Mentre abbiamo lo sguardo intento non alle cose che si vedono, ma a quelle che non si vedono; poiché le cose che si vedono sono per un tempo, ma quelle che non si vedono sono eterne.” 2 Corinzi 4:18.

Le cose che possiamo vedere sono temporanee, tutto ciò che abbiamo su questa terra lo abbiamo solo per un periodo. È possibile "sapere" questo. Ma è qualcosa di completamente diverso esserne così convinto da cambiare permanentemente il corso delle mie azioni in modo che il mio tesoro sia in cielo, come disse Gesù in Matteo 6:20.

Qual è il tesoro in cielo?

Sta scritto che la parola si fece carne in Gesù, il che significa che Lui visse secondo la parola di Dio e che quelle parole divennero la sua vita. (Giovanni 1:1-4,14). Ed è possibile anche per me vivere questa vita in modo che, mediante la potenza dello Spirito Santo, la mia natura peccaminosa possa essere portata nella morte. Gesù disse che possiamo seguirlo rinunciando a noi stessi e prendendo la nostra croce. (Matteo 16:24). Ciò significa che rinuncio alla mia forte volontà che va contro ciò che vuole Dio per me. Scelgo consapevolmente di seguire la via sulla quale Lui mi sta conducendo a scapito di ciò che voglio. Allora Dio mi guida sulla via della salvezza e sperimento di diventare partecipe della sua natura. (2 Pietro 1:4). Comincio a vedere il valore della rinuncia alle mie idee, opinioni e desideri contrari alla volontà di Dio, perché imparo che le "cose che non si vedono" possono darmi la vera gioia che va ben oltre i piaceri passeggeri delle cose terrene.

 #3

“Voi vi proclamate giusti davanti agli uomini; ma Dio conosce i vostri cuori; perché quello che è eccelso tra gli uomini, è abominevole davanti a Dio.” Luca 16:15.

Com'è facile volermi difendere quando qualcuno mi accusa o parla di me in un modo che non mi piace! Il mio onore e la mia reputazione sono così importanti! Ma questo versetto dice che Dio guarda il mio cuore. Gesù era completamente innocente, non fece mai alcuna trasgressione, eppure morì sulla croce come un criminale. Ma Dio sapeva che non aveva mai peccato, perciò lo innalzò e gli diede il nome che è al di sopra di ogni nome. (Filippesi 2:9). Gesù capì che l'onore delle persone non significava nulla: voleva solo che fosse gradito a Dio. In questo modo ci ha lasciato un esempio straordinario da seguire. Se subiamo accuse, giustamente o anche ingiustamente, o se non otteniamo riconoscimenti per ciò che abbiamo fatto, allora possiamo ricordarci che viviamo davanti al cospetto di Dio. Essendo sicuri che i nostri cuori sono puri quello che la gente dice o pensa significa meno di niente!

Questo versetto dice anche che ciò a cui guardano le persone è disprezzato da Dio. Questa è una verità tremenda a cui aggrapparsi. La società, i media e le personalità possono provare ad attrarci in questo e in quello. E la maggior parte del mondo segue senza pensarci troppo. Ma tutto questo è un abominio agli occhi di Dio. Se riesco a vedere veramente le cose nel modo in cui le vede Lui, non ho bisogno di essere attratto dalla "maggioranza", ma posso seguire pacificamente e con gioia il mio percorso che porta verso il cielo.

#4

“Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi.”  Gv 8:32.

Ho pensato a questo versetto molte volte. Dio vuole che io conosca la verità e soprattutto la verità su me stesso. Gesù disse in Marco 10:18 che nessuno è buono tranne Dio. E Paolo disse che anche quando voglio fare il bene, trovo che il male abita in me. (Romani 7:15). Ci vuole molta umiltà per accettare che in tutto ciò che trovo, anche se volevo fare qualcosa di buono, c'era così tanto di "me stesso".

In Malachia 3:2 è scritto del fuoco del fonditore e della potassa dei lavatori di panni. È così che ho sperimentato il vedere la verità su me stesso. Può sembrare un fuoco che brucia. Ma se sono d'accordo e obbedisco alla verità, quel fuoco brucia effettivamente tutto il peccato che dimora in me e lascia il mio cuore purificato in quella area. È doloroso, ma mi dà anche forza. Mi libera da quel peccato. E la potassa del lavatore di panni non è del tipo gentile, ma può essere rinfrescante e portare purificazione e liberazione se scelgo di accettare la verità e di inchinarmi davanti al cospetto di Dio.

La verità non costa poco. Richiede che io rinunci a tutto di me. Ma ricevo anche tutto in cambio, tutto ciò che conta per la vita eterna. E quelli che possiedono la verità capiscono che il suo valore è al di sopra di tutto ciò che potrei raccogliere su questa terra.

Se non indicato diversamente, le scrittura sono riprese da La Nuova Riveduta®. Tutti i diritti riservati.

CristianesimoAttivo® della Brunstad Christian Church ha l'obbiettivo di mostrare come la parola di Dio ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere ad una vita di vittoria.
Approfondisci su CristianesimoAttivo
Seguici
Sta caricando
Termini di utilizzo: Ad eccezione dell'uso personale, è vietata la riproduzione e distribuzione di contenuti dal sito web CristianesimoAttivo senza la preventiva autorizzazione scritta. © bcc.media foundation