InformazioniContatto
Sta caricando

Questa conoscenza rivoluzionaria può sconvolgere la vita

Sei pronto per la verità?

“Anzi, a dire il vero, ritengo che ogni cosa sia un danno di fronte all'eccellenza della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore, per il quale ho rinunciato a tutto; io considero queste cose come tanta spazzatura al fine di guadagnare Cristo…” Filippesi 3:8.

La conoscenza di Cristo Gesù ha un effetto rivoluzionario

“Il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza…” Osea 4:6. La conoscenza di Dio è la luce di Dio. Per rivelazione dello Spirito, Paolo ricevette questa preziosa conoscenza di Cristo Gesù che supera di gran lunga ogni altra conoscenza. Tutto ciò che aveva imparato prima o che aveva ammirato in questo mondo, ora era diventato spazzatura e vi aveva rinunciato.

La vera conoscenza di Gesù Cristo ha un effetto rivoluzionario nella vita delle persone. Mette fine all’amore per il mondo e alle cose che sono nel mondo.

Paolo pregò anche con fervore per gli Efesini affinché ricevessero occhi illuminati del cuore e lo spirito di sapienza e di rivelazione per conoscere Lui. (Efesini 1:17-18.)

È nota la consapevolezza che Gesù sia morto sul Calvario come espiazione per i peccati del mondo. Tuttavia, la via che Gesù percorse, dal momento in cui imparò a distinguere il bene dal male da bambino fino a quando gridò sulla croce: "È compiuto!", è meno conosciuta e viene predicata raramente.

La via che ha percorso Gesù

La via è stata inaugurata attraverso la sua carne. (Ebrei 10:20.) Ora possiamo con franchezza percorrere la stessa via, fino al santuario. Nel vecchio patto era impossibile per una persona rinnegare sé stessa e conservare una coscienza perfetta. (Ebrei 9:9-10.) Ciò sarebbe oggi altrettanto impossibile se il peccato nella carne, contro il quale la legge era impotente, non fosse stato condannato a morte in Gesù. (Romani 8:3.)

Ma sia lodato Dio che il peccato nella carne può essere condannato anche in noi attraverso la fede in ciò che è accaduto in Cristo. Adesso la vita di Gesù si può rivelare in noi nella stessa misura in cui portiamo nel nostro corpo la morte di Gesù sulla nostra vita. In questo modo partecipiamo sempre più alla natura divina e ci trasformiamo nell'immagine di Gesù, di gloria in gloria. (2 Corinzi 4:10; 2 Corinzi 3:18; 2 Pietro 1:4.)

Nella potenza di uno Spirito eterno Gesù poteva sempre dire: "Non la mia volontà, ma la tua, sia fatta." Luca 22:42. Anche noi possiamo dire la stessa cosa nella potenza dello stesso Spirito; quindi, rinneghiamo ogni giorno noi stessi, prendiamo la nostra croce e seguiamo i suoi passi, e alla fine, arriviamo dove Lui è nella sua gloria. (Luca 9:23.)

L'impossibile è ora possibile

Ciò che era impossibile nel vecchio patto è diventato adesso possibile. Ora possiamo essere pienamente preservati secondo la nostra coscienza. Ora possiamo ricevere lo stesso Spirito che aveva Gesù durante la sua permanenza qui sulla terra quando vinse ogni tentazione. Se noi, in questo stesso Spirito, vinciamo come ha vinto Lui, ci siederemo sui troni con Lui. (Apocalisse 3:21.) Se soffriamo con Lui e resistiamo nella tentazione, saremo anche noi glorificati con Lui ed erediteremo tutte le cose insieme a Lui. (Ebrei 2:18; 1 Pietro 4:13; Romani 8:17.)

Quando gli occhi di Paolo si aprirono a questa via benedetta della croce e all'abnegazione di sé stessi, che conduce direttamente al trono del Padre e del Figlio, corse come se uno solo dovesse vincere il premio. Finché fu sulla terra, incoraggiò tutti a correre pure questa corsa. Esortava tutti, giorno e notte, ad abbandonare tutto e a vivere una vita timorata di Dio, osservando il comandamento puro e irreprensibile fino all'apparizione del nostro Signore Gesù Cristo. (1 Timoteo 6:11-14.)

La vera luce e la giusta conoscenza di Gesù Cristo stanno adesso abbattendo le tenebre dell'incredulità in questi giorni. Sarà del tutto impossibile impedire a questa luce di risplendere. Naturalmente, coloro che si sentono a proprio agio nella semioscurità religiosa provocheranno un notevole scalpore quando la luce risplenderà; cercheranno di allontanarla sostenendo che si tratta di una falsa dottrina e di uno spirito duro e giudicante. Sì, è abbastanza certo che la luce giudichi e che la vera conoscenza di Cristo diventerà sicuramente una falsa dottrina per tutti coloro che vogliono vivere per sé stessi. Tuttavia, i retti gioiscono quando la luce si rivela nei loro cuori.

Potresti esere interessato a
Questo post è disponibile in

Se non indicato diversamente, le scrittura sono riprese da La Nuova Riveduta®. Tutti i diritti riservati.

CristianesimoAttivo® della Brunstad Christian Church ha l'obbiettivo di mostrare come la parola di Dio ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere ad una vita di vittoria.
Approfondisci su CristianesimoAttivo
Seguici
Contenuto esclusivo
Sta caricando
Termini di utilizzo: Ad eccezione dell'uso personale, è vietata la riproduzione e distribuzione di contenuti dal sito web CristianesimoAttivo senza la preventiva autorizzazione scritta. © bcc.media foundation