La gratitudine può regnare nel mio cuore

Quando riesco a vedere che c’è uno scopo per tutto nella mia vita, divento così grata! Lasciami spiegare…

Scritto da Joop de Wijs
La gratitudine può regnare nel mio cuore

Mia madre è malata di una malattia incurabile.

Guardando la sua situazione dal punto di vista umano, non ha motivo di essere felice o grata. Ma ogni volta che si sveglia la mattina, la prima cosa che vedo è un sorriso. Vedo la sua gratitudine. Ha una forte fede in Dio che guida ogni cosa. Ho davvero la possibilità di vedere e sperimentare i risultati del lavoro che ha svolto nella sua persona interiore nel corso della sua vita. È stata fedele nel seguire il Maestro, e il risultato è questa pace e questa gratitudine, non solo nonostante la sua situazione, ma anche la gratitudine per la sua situazione.

E l’ho vissuta come una rivelazione: che la gratitudine può regnare anche nel mio cuore.

C’è uno scopo per tutto

Se io, in mezzo a tutte le prove e le sofferenze che la vita può portare, sono in grado di vedere che c’è uno scopo per tutto, divento così grata! Quando arriva poi una prova, non penso alla prova stessa. Piuttosto, penso alla gloria che ottengo attraverso queste prove. Lasciami spiegare.

In questo tipo di situazioni, non c’è altra soluzione se non quella di dare la mia vita nelle mani di Dio e credere nel piano perfetto di Dio per me e in versetti come Romani 8:28. Piuttosto che indebolire il mio rapporto con Dio e la mia fiducia in Lui, esso si rafforza solamente. Ho una ferma convinzione nell’amore di Dio per me e che Lui voglia solo il meglio per me. Vuole modellarmi attraverso le prove e avvicinarmi a Lui.

Quando ottengo una rivelazione su questo, allora posso ringraziare Dio, come dice nelle parole di una canzone: “Ti ringrazio per i giorni pieni di sole, ma anche per le prove, mio ​​Signore.” Posso sinceramente ringraziare Dio per tutto ciò che mi viene incontro. Ciò rende le prove della vita facili e brevi. In mezzo a tutte le “difficoltà”, non le vivo come difficoltà.

Io non capisco sempre il “perché”

Ho sperimentato più volte nella mia vita che le prove arrivano e non ne capisco il perché. Lo scopo non è immediatamente chiaro. Ma quando penso: “Caro Dio, ho fede che questa sia la cosa migliore per me, perché hai un piano perfetto per me”, allora posso entrare in queste prove e rimanere grata. Può sicuramente esserci una lotta contro i miei sentimenti, che dicono altrimenti. Ma alla fine, so che la gratitudine è qualcosa che scelgo consapevolmente nonostante i miei sentimenti. Quindi ne traggo fuori il massimo. E nel vincere le cose che emergono dalla mia stessa natura – cose come i dubbi, le lamentele, l’ansia, ecc., Raccolgo tesori celesti.

Mia madre una volta mi disse: “Non aspettare fino a quando ti succederà qualcosa di simile prima di iniziare a vedere quanto è bello dare la tua vita a Dio”.

Non devi aspettare una prova come una malattia grave per vedere che la vita è breve e ogni giorno ha un grande valore. La vita è breve comunque, con o senza malattia.

Un’altra canzone che mi è stata di grande aiuto dice: “Mantieni i tuoi pensieri concentrati in cielo.” Posso rimanere grata quando mantengo i miei pensieri concentrati in cielo, in mezzo a ogni cosa. Quindi non importa più cosa mi succede. Sperimento che la gratitudine può regnare nel mio cuore, perché so che c’è un Dio sopra ogni cosa, che mi ama così tanto, esattamente come sono. E si prende cura della nostra famiglia e crea esattamente le giuste situazioni per noi. Alcune persone vengono da noi e dicono: “Mi dispiace tanto per te”, ma vorrei che potessero assaggiare la gloria che deriva da queste prove.

È diventato così chiaro per me che devo imparare a contare ogni giorno come se fosse l’ultimo. E che io, nelle mie situazioni quotidiane, mi concentri sull’ottenere tesori celesti.

 

Potresti essere interessato a saperne di più sulla nostra pagina tematica sulla gratitudine, o negli articoli seguenti:

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Cosa significa essere un cristiano

Scritto da Elias Aslaksen

Essere un cristiano è una vita molto più profonda del semplice chiedere a Gesù di entrare nel tuo cuore e credere nel perdono dei peccati. È una vita di sviluppo e crescita nelle cose di Cristo. Questo opuscolo presenta in modo molto chiaro e semplice le basi di una vita cristiana.