Il dizionario del maligno

Il diavolo è un bugiardo e un ingannatore, anche quando si tratta della parola di Dio. Come leggi la Bibbia? Riesci a vedere cosa c’è veramente scritto e a crederci?

Scritto da Elias Aslaksen
Il dizionario del maligno

Questo libro è usato diligentemente e scrupolosamente dai “credenti” senza che essi siano consapevoli di ciò che fanno.

Tutte le innumerevoli parole forti e gloriose della vita, quelle che riguardano la nostra vita, sono in lingua straniera, sconosciute alla stragrande maggioranza dei “credenti.”

Per questo motivo dobbiamo avere un dizionario affidabile (enciclopedia), e Satana è più che disposto a venire con il suo dizionario ingannevole. Naturalmente questo non è un libro che la gente tiene in mano, ma è nella loro mente e nei loro pensieri. Si usa in modo semplice e facile, quasi automaticamente.

Per esempio, la gente legge la parola “tutto”, o “ogni cosa.” Ma per loro significa “un po’”, o “un pochino.” Oppure leggono: “Oggi, se senti la sua voce.” Per loro “Oggi” significa “un altro giorno in cui mi conviene di più.” Le Scritture ci esortano, anche ripetutamente, a fare in abbondanza opere buone di vario genere. In questo caso, “Fare” significa che Gesù l’ha fatto per loro, al loro posto; quindi quella parte è in ordine. In altre parole, non hanno bisogno di fare nulla.

Oltre a questo, il dizionario del maligno ci spiega che sta scritto: “Tu non puoi fare nulla.” Naturalmente, come ci si può aspettare in un dizionario del genere, questo è completamente falso! Perché sta scritto chiaramente: “Senza di me non puoi fare nulla.” In altre parole, tutti coloro che pensano di non dovere né potere fare ciò che le Scritture ci esortano a fare, sono senza di Lui!

Quando leggono di essere in Cristo, questo ovviamente significa che è impossibile, quindi deve necessariamente significare che devono venire “a” Lui. “In” per loro significa “a.”

Quando leggono nelle Scritture “molto”, per loro significa “un po’ di più di quel poco che avevamo prima.” Quindi dobbiamo stare attenti a non leggere “troppo.”

Le Scritture parlano con perfetta chiarezza che siamo chiamati a vincere, ad essere sempre vincitori – ad essere più che conquistatori, a vincere come ha vinto Gesù Cristo. Purtroppo, questa è una lingua totalmente sconosciuta. Per vedere cosa significhi questa parola “vincere”, devono cercarla nel dizionario comune – quello usato dai “credenti” – e così scoprono che avrebbe dovuto essere “vincere”, ma che naturalmente il significato debba essere “sconfitta.” Questo deve essere l’unico significato corretto della parola “vincere.” Ogni persona ragionevole dovrebbe capirlo!

“Sempre” – secondo lo stesso autorevole libro – significa “mai.” “Più di” dovrebbe essere tradotto anche con “molto meno di.” Sì, molte, molte persone leggono la Bibbia come se la leggesse il diavolo.

Nella prefazione al suo dizionario inedito, di cui sono state stampate molte edizioni, si dice che può essere possibile per altre persone vivere come ci esortano le parole della Bibbia, ma mai per la persona interessata nello specifico. E assolutamente mai per te. Tutti l’hanno sentito dire innumerevoli volte, quindi deve essere vero! Lo possiamo leggere nel dizionario del grande autore, quindi deve essere vero. Dovremmo quindi accontentarci di peccare più e più volte, perché – dopotutto – riceviamo il perdono per questo!

Ecco come la verità è pervertita secondo il dizionario del maligno.

Questo articolo è stato tradotto dal norvegese, ed è stato pubblicato per la prima volta sul periodico della BCC Skjulte Skatter (Tesori nascosti) a Maggio del 1990.
© Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag | ActiveChristianity

Potresti essere interessato a saperne di più su come scoprire e resistere alle opere del diavolo sulla nostra pagina tematica su Satana, o negli articoli seguenti: