Scoraggiamento: Le armi necessarie per combatterlo

A volte nella nostra vita possiamo essere tentati a scoraggiarci. Ma con questi versetti come armi, non dobbiamo mai lasciare che lo scoraggiamento prenda il sopravvento!

Scritto da Martha Evangelisti
Scoraggiamento: Le armi necessarie per combatterlo

Lo scoraggiamento è qualcosa che tutti noi affrontiamo nella nostra vita cristiana. È un “nemico” che può ostacolare il progresso e rubare la nostra pace, la speranza e la gioia. È anche un nemico che possiamo vincere se comprendiamo e pratichiamo le verità della parola di Dio. Ci sono dei versetti nella Bibbia sullo scoraggiamento – dobbiamo solo credere ad essi!

Immagina che ci sia un soldato chiamato sul campo di battaglia. Mentre si prepara, gli vengono in mente pensieri dubbiosi, paura e incertezza. “Non sono un soldato abbastanza bravo. Non ho quello che ci vuole. Ho sperimentato la sconfitta, quindi potrebbe finire male. A nessuno importa davvero di me. Il risultato non ha molta importanza. Il sacrificio è troppo grande. I nemici sono troppi. L’esercito è troppo forte”.

Potrebbe andare in due modi differenti:

  • Il soldato si sofferma su questi pensieri. La sua fiducia comincia a prosciugarsi. “Non sono abbastanza bravo”, concorda. “Non finirà bene con me”, ci crede. “La battaglia sicuramente fallirà.” Non si preoccupa di prendere le sue armi. Il dubbio e la paura lo paralizzano. Non ha il coraggio o la forza di mettere piede sul campo di battaglia.

oppure

  • Il soldato si è preparato per questo; sa cosa fare. Afferra la sua spada. “Ho un buon Capitano di cui mi fido. Lui si prende cura di me e mi aiuterà in questa battaglia”. Lui afferra la sua spada. “Il mio Capitano ha già sconfitto questo stesso nemico e anch’io posso farlo. Sì, il nemico è forte, ma il nostro esercito è più forte. La battaglia è cruciale, la ricompensa è grande. Ci riuscirò!”

I versetti della Bibbia sullo scoraggiamento – le armi necessarie per combatterlo

Ci vuole impegno, perseveranza e coraggio per vincere lo scoraggiamento. Sii un buon soldato e credi solo alla voce della speranza. Sii coraggioso! Sii forte! Confida in Gesù, il nostro Capitano vittorioso che ha preparato la strada.

Preparati con queste armi della luce nella parola di Dio, che sono piene di verità, di fede e di chiarezza.

I peccati del passato ti pesano?

Quando chiedi sinceramente perdono, Dio getta il tuo peccato nel mare, come mostrano questi versetti biblici. Se Dio li ha gettati via, puoi farlo anche tu!

  • Michea 7:19: “Egli tornerà ad avere pietà di noi, metterà sotto i suoi piedi le nostre colpe e getterà in fondo al mare tutti i nostri peccati.”
  • 1 Giovanni 1:9: “Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità.
  • Filippesi 3:13: “Fratelli, io non ritengo di averlo già afferrato; ma una cosa faccio: dimenticando le cose che stanno dietro e protendendomi verso quelle che stanno davanti.

Sei caduto nel peccato?

Pentiti, abbi coraggio e continua a perseguire il bene. Non cedere al dubbio e alle accuse di Satana che non ti riuscirà. Gesù non si arrende mai e prega per noi al Padre che ti ama incondizionatamente. Questi versetti della Bibbia lo dimostrano:

  • Proverbi 24:16: “Perché il giusto cade sette volte e si rialza, ma gli empi sono travolti dalla sventura.
  • 1 Giovanni 2:1: “Figlioli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate; e se qualcuno ha peccato, noi abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto.”
  • Romani 8:33: “Chi accuserà gli eletti di Dio? Dio è colui che li giustifica. Chi li condannerà? Cristo Gesù è colui che è morto e, ancor più, è risuscitato, è alla destra di Dio e anche intercede per noi.” 
  • 1 Pietro 2:20: “Infatti, che vanto c’è se voi sopportate pazientemente quando siete malmenati per le vostre mancanze? Ma se soffrite perché avete agito bene, e lo sopportate pazientemente, questa è una grazia davanti a Dio.”
  • Giacomo 4:7: “Sottomettetevi dunque a Dio; ma resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi.”

A chi credi?

Satana arriva con pensieri scoraggianti, accusatori, negativi per rubare, uccidere e distruggere la tua speranza e la tua fede. Dio viene incoraggiandoci, dandoci aiuto, conforto, fede e speranza.

  • Geremia 29:11: “Infatti io so i pensieri che medito per voi”, dice il SIGNORE: “pensieri di pace e non di male, per darvi un avvenire e una speranza.”
  • 2 Timoteo 1:7: “Dio infatti ci ha dato uno spirito non di timidezza, ma di forza, d’amore e di autocontrollo.

La strada sembra troppo difficile e i progressi troppo lenti?

Non ti arrendere! La via della salvezza richiede fede e pazienza. Quando sei tentato a scoraggiarti, lascia che questi versetti della Bibbia ti incoraggino!

  • Ebrei 10:23: “Manteniamo ferma la confessione della nostra speranza, senza vacillare; perché fedele è colui che ha fatto le promesse.
  • 2 Timoteo 2:3: “Sopporta anche tu le sofferenze, come un buon soldato di Cristo Gesù.
  • Ebrei 10:35-36: “Non abbandonate la vostra franchezza che ha una grande ricompensa! Infatti avete bisogno di costanza, affinché, fatta la volontà di Dio, otteniate quello che vi è stato promesso.
  • Ebrei 12:3: “Considerate perciò colui che ha sopportato una simile ostilità contro la sua persona da parte dei peccatori, affinché non vi stanchiate perdendovi d’animo.

Stai ascoltando, guardando o leggendo cose che ti stanno facendo perdere le speranze?

  • Efesini 6:13: “Non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; piuttosto denunciatele.
  • Geremia 2:13: “«Il mio popolo infatti ha commesso due mali: ha abbandonato me, la sorgente d’acqua viva, e si è scavato delle cisterne, delle cisterne screpolate, che non tengono l’acqua.”

Stai prendendo del tempo per rafforzare la tua fede?

  • Efesini 6:13: “Perciò prendete la completa armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio, e restare in piedi dopo aver compiuto tutto il vostro dovere.
  • Romani 10:17: “La fede dunque viene dall’udire, e l’udire viene dalla parola di Dio.“
  • Giuda 1:20: “Ma voi, carissimi, edificando voi stessi nella vostra santissima fede, pregando mediante lo Spirito Santo.
  • Ebrei 12:12: “Perciò, rinfrancate le mani cadenti e le ginocchia vacillanti. 

Hai sperimentato la correzione di Dio?

Dio si prende cura di te e ha un piano di salvezza per te. Lui vuole salvarti dal peccato e darti più delle sue gloriose virtù. La sua correzione è la prova del suo amore per te!

  • Ebrei 12:5: “«Figlio mio, non disprezzare la disciplina del Signore, e non ti perdere d’animo quando sei da lui ripreso; perché il Signore corregge quelli che egli ama, e punisce tutti coloro che riconosce come figli.”
  • 1 Pietro 5:6. “Umiliatevi dunque sotto la potente mano di Dio, affinché egli vi innalzi a suo tempo; gettando su di lui ogni vostra preoccupazione, perché egli ha cura di voi.  

I sentimenti negativi rendono le cose oscure e poco chiare?

Le nostre emozioni possono essere instabili, ma la parola di Dio è una vera roccia. Il tuo spirito può elevarsi al di sopra dello scoraggiamento, anche quando i tuoi sentimenti fisici ed emotivi sono giù.

  • Salmi 61:2: “Dall’estremità della terra io grido a te, con cuore affranto; conducimi tu alla rocca ch’è troppo alta per me.”
  • 1 Giovanni 3:20 “Poiché se il nostro cuore ci condanna, Dio è più grande del nostro cuore e conosce ogni cosa.”
  • Isaia 40:31: “Ma quelli che sperano nel SIGNORE acquistano nuove forze, si alzano a volo come aquile, corrono e non si stancano, camminano e non si affaticano.”


Ispirato all’articolo “Scoraggiamento” di Elias Aslaksen (pubblicato per la prima volta in norvegese da Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag) e ad uno studio biblico della BCC Urbana.

 

Potresti essere interessato a saperne di più sulla nostra pagina tematica sullo scoraggiamento, o negli articoli seguenti:

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

L’evangelo di Dio

Scritto da Sigurd Bratlie

Grazia significa che tutti i nostri peccati sono perdonati quando li confessiamo. Ma significa anche che riceviamo il potere di obbedire alla verità con cui è venuto Gesù. In questo libro, Sigurd Bratlie scrive sul tema, mostrando il vero vangelo di Dio che è l’ubbidienza della fede.