Passa al contenuto

Tu sei l’opera di Dio, creata in Cristo Gesù

Siete stati creati intenzionalmente da Dio per le buone opere e ora vivete in un tempo speciale di grazia.
You are God’s workmanship, created in Christ Jesus

“Infatti siamo opera sua, essendo stati creati in Cristo Gesù per fare le opere buone, che Dio ha precedentemente preparate affinché le pratichiamo.” Efesini 2:10.

Chi è l’opera di Dio?

I “noi” che fanno parte dell’opera di Dio sono benedetti. Leggiamo chi sono questi “noi” all’inizio del capitolo. Sono coloro che sono stati vivificati con Cristo. Erano trasgressori che commettevano peccato e che una volta seguivano le tendenze di questo mondo e lo spirito che sta lavorando adesso negli atei. Essi cedevano ai desideri della loro carne e realizzavano i desideri peccaminosi della carne e della mente. Ma non è più così che vivono. Dio, che è ricco di misericordia, si prende cura di loro nel suo grande amore. Ora sono stati svegliati ad una nuova vita mediante la fede in Gesù Cristo, per fare nuove e buone opere che sono concepite dallo Spirito Santo.

Sono stanchi di seguire le loro concupiscenze e sono pienamente convinti che solo la buona e accettevole volontà di Dio può essere per il loro bene e per il loro profitto eterno. Questi sono i “noi” che hanno opportunità così grandi e abbondanti, essendo l’opera di Dio nelle sue mani.

Un’opera diversa

Coloro che vivono secondo i desideri della carne e della mente sono anche un’opera. Loro sono formati e modellati dallo spirito dell’ambiente in cui vivono, da tutto ciò che vedono, leggono e sentono. La saggezza di questo mondo è permeata dall’invidia e da ogni sorta di intrighi malvagi.

Tuttavia, questo non è il caso quando si tratta della saggezza di Dio. È puro e buono, e coloro che sono formati e plasmati da questa saggezza per essere strumenti d’onore, per il tempo e per l’eternità, sono benedetti. Sono tagliati e cesellati dalla parola e dalla volontà di Dio, così che si adatteranno esattamente alla posizione che riceveranno nel mondo che verrà. Sono uniti nello stesso Spirito e nella stessa mente che i santi hanno sempre avuto. Se Paolo e gli altri apostoli dovessero apparire improvvisamente in mezzo a questi “noi” oggi, sarebbero perfettamente simili a loro.

Le piccole cose nella vita

Questi “noi” sono rifiutati dagli uomini, ma sono scelti da Dio e preziosi. (1 Pietro 2:4) Sono santificati per essere il popolo speciale di Dio, zelanti per le opere buone che Dio prepara per loro dal mattino alla sera. Ogni singola piccola opera è molto preziosa e ha un significato per l’eternità. Quando sono svegli per la loro elevata vocazione di essere l’opera di Dio, tutti i loro compiti quotidiani sono immediatamente sollevati su un livello alto e santo. Poi vedono che tutte le piccole cose della vita quotidiana sono in realtà cose grandi e sante che sono state ben preparate da Dio. Tutte le avversità e le prove della vita sono interventi buoni e amorevoli di Dio per il nostro benessere eterno.

Quando riusciamo a vedere questo, è difficile essere scoraggiati e avviliti. Dio ci ha accolti così per mostrare nei tempi futuri l’immensa ricchezza della sua grazia, mediante la bontà che ha avuta per noi in Cristo Gesù. (Efesini 2:7) “Egli è la rocca, l’opera sua è perfetta, poiché tutte le sue vie sono giustizia. È un Dio fedele e senza iniquità. Egli è giusto e retto.  Hanno agito perversamente contro di lui; non sono suoi figli, questi corrotti, razza storta e perversa.” Deuteronomio 32:4-5.

Dio è infinitamente buono e vuole solo fare del bene per noi con la sua parola e la sua volontà. Ma se siamo ostinati e disobbedienti, finiremo fuori dalla sua opera gloriosa e perfetta e ci rimarrà la vergogna per tutta l’eternità.

Il tempo di grazia

È ancora il tempo della grazia, e abbiamo l’opportunità di fare parte di quest’opera di Dio che presto giungerà a una conclusione. Ma ci vuole una separazione radicale dalle cose del mondo e una resa totale, in modo che Dio possa plasmarci. Dobbiamo stare molto attenti alle porte del nostro cuore attraverso i nostri occhi e le nostre orecchie. Ciò che vediamo e sentiamo fa una impressione su di noi e contribuisce a formare la nostra mente e il nostro carattere. Dobbiamo quindi fare attenzione a ciò che leggiamo, ascoltiamo, guardiamo e vediamo, in modo da non riempire i nostri cuori di ogni genere di idee umane. Viviamo in un mondo malvagio e pericoloso, e dobbiamo stare in guardia per non essere formati e plasmati dallo spirito e dalle opinioni dei tempi, ma dalla parola di Dio.

Paolo esortava Timoteo a badare a tutto ciò che era puro, vero e onorevole. Lo esortava ad essere diligente nel leggere le Scritture. Lui doveva meditare sulla Parola di Dio e viverla perché il suo progresso fosse evidente a tutti.

Questa è una versione adattata di un articolo che è stato pubblicato per la prima volta sotto il titolo “La sua opera” nella rivista BCC Skjulte Skatter (Tesori nascosti) di marzo 1955.
© Copyright Stiftelsen Skjulte Skatters Forlag


Potresti essere interessato a leggere di più sulla nostra pagina tematica sulla nostra vocazione
, o nei seguenti articoli:

Sai perché Dio ti ha dato un corpo?

Thank You for calling me!

Insegnamenti chiave

Scopri come la Parola di Dio ci sfida e ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere a una vita di vittoria.

Scarica ebook gratis

L’evangelo di Dio

Grazia significa che tutti i nostri peccati sono perdonati quando li confessiamo. Ma significa anche che riceviamo il potere di obbedire alla verità con cui è venuto Gesù. In questo libro, Sigurd Bratlie scrive sul tema, mostrando il vero vangelo di Dio che è l’ubbidienza della fede.

Seguici