InformazioniContatto
Sta caricando

Un buon e felice anno nuovo!

Auguri di buon anno da tutti noi di Cristianesimoattivo!

Entriamo nel nuovo anno con il capo levato e con una fede vivente in tutta la parola di Dio. Tutto ciò che è scritto lì è destinato alla nostra felicità e al beneficio eterno. Non stiamo seduti ad aspettare la guerra, l'Anticristo e tutta la miseria che deve ancora venire. La gente sarà ansiosa nella propria disperazione a causa di tutto il male che verrà sulla terra, che è il frutto di ogni tipo di peccato e di superbia. Aspettiamo Cristo e l'estate eterna col capo levato. (Luca 21:28-30.)

Se viviamo mediante la fede in Dio e seminiamo le cose buone che Dio ci dà la grazia di dire e di fare, raccoglieremo anche cose buone con benedizione e pace in base alle leggi della giustizia. Quando Gesù mandò i suoi discepoli con il vangelo glorioso, disse che ogni potere gli era stato dato in cielo e sulla terra e promise che sarebbe stato tutti i giorni con loro, fino alla fine dell’età presente. (Matteo 28:18-20.) Dobbiamo mantenere questa promessa e rallegrarcene. Questo vale per i discepoli di Gesù che rispettano la sua parola e insegnano agli altri ad osservarla. Se facciamo parte di questo gregge, siamo il suo popolo speciale, il suo più prezioso popolo sulla terra. In Romani 8:31, Paolo dice, «Se Dio è per noi chi sarà contro di noi?» E continua nel versetto 32, «Colui che non ha risparmiato il proprio Figlio, ma lo ha dato per noi tutti, non ci donerà forse anche tutte le cose con lui?» Ci ama così tanto che non può fare diversamente.

Noi non comprendiamo tutto ciò che ci viene incontro nella vita, ma dobbiamo comprendere e gioire di questo: che tutte le cose cooperano al nostro bene se amiamo Dio (Romani 8:28), e che Dio è fedele, e non permetterà che siamo tentati oltre le nostre forze. (1 Corinzi 10:13.) Sappiamo anche che tutto ciò che ci viene incontro è la sapienza nascosta di Dio, che aveva predestinata prima dei secoli a nostra gloria. (1 Corinzi 2:7.)

Se seguiamo Cristo, ci viene garantita una pace interiore e una gioia che non può essere disturbata da nulla e da nessuno. «Perciò, ricevendo un regno che non può essere scosso, siamo riconoscenti, e offriamo a Dio un culto gradito, con riverenza e timore!» Ebrei 12:28. Tanto per cominciare, questo regno è piccolo come un granello di senape, ma è nato in noi grazie a Dio stesso mediante la sua parola della verità. Al suo interno c'è ogni possibilità di svilupparsi e di crescere nella potenza e nella gloria di Dio. Questo regno consiste in giustizia, pace e gioia nello Spirito Santo. (Romani 14:17.)

«Vi do la mia pace,» dice Gesù in Giovanni 14:27. In 2 Tessalonicesi 3:16, Paolo scrive: «Il Signore della pace vi dia egli stesso la pace sempre e in ogni maniera. Il Signore sia con tutti voi.»

Per tutti coloro che sono timorati di Dio, le Scritture sono piene di speranza e di conforto, per il tempo avvenire qui sulla terra e per tutta l'eternità. Nei tempi futuri, Lui ci mostrerà l’immensa ricchezza della sua grazia, mediante la bontà che ha avuta per noi in Cristo Gesù. (Efesini 2:7.)

Da persone normali non siamo in grado di comprendere il significato del tempo in cui viviamo. Paolo pregò per la chiesa di Efeso, affinché Dio avrebbe dato loro occhi illuminati del cuore, per sapere a quale speranza fossero chiamati e quale fosse la ricchezza della gloria della sua eredità che riserva tra i santi, e qual è verso di noi, che crediamo, l’immensità della sua potenza, secondo la potente efficacia della sua forza. (Efesini 1:18-19.) Se abbiamo questi occhi illuminati del cuore, in modo da vedere e comprendere la nostra alta, eterna e gloriosa vocazione, allora non possiamo essere ansiosi o scoraggiarci. Siamo come la sposa in Proverbi 31:25: «Forza e dignità sono il suo manto, lei non teme l'avvenire.»

 "Ma non è così facile gioire continuamente," dici. Se c'è una cosa assolutamente certa, è che non diventa sicuramente più facile se non si gioisce. La gioia del Signore è la nostra forza. Dobbiamo averla come fondamento nei nostri cuori attraverso una speranza e una fede viva in tutte le tribolazioni e le avversità di ogni tipo. Se abbiamo l'invisibile davanti ai nostri occhi, allora le nostre tribolazioni sono di breve durata e leggere, e producono per noi uno smisurato peso eterno di gloria. Ecco come sarà quando avrai una fede vivente!

Negli ultimi giorni, l'ingiustizia prenderà il sopravvento e l'amore di molti si raffredderà. Ma non saremo tra i tanti, ma tra i pochi in cui l'amore non si può spegnere. La luce eterna è stata accesa nei nostri cuori e non si spegnerà mai, ma continuerà a risplendere nelle dimore celesti. Anche se le tenebre e il male aumentano come mai prima intorno a noi, vediamo che le cinque vergini sagge stavano con le lampade accese nell'oscurità della notte.

«Osserva l'uomo integro e considera l'uomo retto, perché l'uomo di pace avrà una discendenza.» Salmi 37:37. «Ditelo che il giusto avrà del bene, perché egli mangerà il frutto delle sue opere!» Isaia 3:10. Se così è per noi, allora entreremo in un anno nuovo e buono, e diventerà sempre meglio, e sempre più dolce e leggero, fino a quando non saremo a casa con Dio sul Monte Sion! 

Potresti esere interessato a
Questo post è disponibile in

Se non indicato diversamente, le scrittura sono riprese da La Nuova Riveduta®. Tutti i diritti riservati.

CristianesimoAttivo® della Brunstad Christian Church ha l'obbiettivo di mostrare come la parola di Dio ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere ad una vita di vittoria.
Approfondisci su CristianesimoAttivo
Seguici
Contenuto esclusivo
Sta caricando
Termini di utilizzo: Ad eccezione dell'uso personale, è vietata la riproduzione e distribuzione di contenuti dal sito web CristianesimoAttivo senza la preventiva autorizzazione scritta. © bcc.media foundation