Cosa vuol dire essere nemici della croce di Cristo?

Le persone non sono nemiche del riconoscere che Cristo fu crocifisso per noi; non è la morte fisica sul Calvario.

Cosa vuol dire essere nemici della croce di Cristo?

Perché molti camminano da nemici della croce di Cristo (ve l’ho detto spesso e ve lo dico anche ora piangendo)”. Filippesi 3:18.

Di solito, le persone non sono nemiche del riconoscere che Cristo fu crocifisso per noi sul Calvario. La verità è che io divento un nemico della croce di Cristo se non prendo giornalmente la mia croce e crocifiggo la mia propria carne con le sue passioni e i suoi desideri; il che vuol dire, se non sono disposto ad essere crocifisso con lui.   (Galati 5:24; 2 Galati 2:20.) Gesù disse che devo portare la mia croce giornalmente! (Luca 9:23.) Essere crocifissi con lui vuol dire negare me stesso e rinunciare alla mia propria volontà, con le mie proprie passioni e i miei desideri. Posso prontamente concordare che Cristo morì per me sulla croce, ma riconosco che anch’io devo morire – una morte ai desideri della carne?

Leggi di più qui: Che cosa significa prendere ogni giorno la tua croce?

Chi sono i nemici della croce?

Se non sono disposto a crocifiggere le mie proprie passioni e i miei desideri allora verrò incluso tra coloro che sono nemici della croce di Cristo! Ma perché non sarei disposto a rinunciare a tutte queste cose? Dev’essere perché ho ancora un desiderio per le cose di questo mondo. Paolo scrive di tali persone: il loro dio è il ventre e la loro gloria è in ciò che torna a loro vergogna; gente che ha l’animo alle cose della terra”. Filippesi 3:19.

Se voglio vivere per me stesso, adempiendo i desideri della carne, allora del tutto naturalmente divento un nemico della croce. Poiché lo scopo della croce è crocifiggere il proprio vivere per sé – la mia propria volontà, il mio egoismo, le mie concupiscenze.

Leggi di più qui: Come posso essere crocifisso con Cristo?

Amare la croce

D’altra parte, posso umiliare me stesso, piegarmi e sottomettermi alla volontà di Dio, così che posso fare la sua volontà invece di cercare la mia. Allora prendo giornalmente la mia croce; allora non è più io che vivo, ma la vita di Cristo è nata in me ed è manifesta in me! (2 Corinzi 4:11).

A coloro che amano la croce sta scritto: Se dunque siete stati risuscitati con Cristo, cercate le cose di lassù dove Cristo è seduto alla destra di Dio. Aspirate alle cose di lassù, non a quelle che sono sulla terra; poiché voi moriste e la vostra vita è nascosta con Cristo in Dio”. Colossesi 3:1-3.

Quando cerco le cose di lassù, le cose terrene perdono il loro valore. Io amo la croce di Cristo, perché è il mezzo per portarmi ad una vita nascosta con Cristo in Dio. Per mezzo della croce metto sempre a morte le mie passioni e i miei desideri. È solamente tramite questa morte che può nascere la vita di Cristo. Questo è come vengo conformato all’immagine del figlio! (Romani 8:29). Questa è la vita più eccitante che si possa immaginare!

Quindi amiamo la croce e l’opera potente e rigenerante che fa in noi! Cercate le cose di lassù nei luoghi celesti, così che abbiamo una speranza celeste verso la quale lavoriamo! Allora non saremo mai contati tra coloro che sono nemici della croce di Cristo.

Ma quanto a me, non sia mai che io mi vanti di altro che della croce del nostro Signore Gesù Cristo, mediante la quale il mondo, per me, è stato crocifisso e io sono stato crocifisso per il mondo”. Galati 6:14.

Sei interessato a leggere di più? Scarica il nostro e-book “I am crucified with Christ,” o visita la nostra pagina tematica sulla croce.

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

Sono stato crocifisso con Cristo

Scritto da Elias Aslaksen

Questo opuscolo è basato sulle parole di Paolo in Galati 2:20: “Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me…” Qui Elias Aslaksen spiega cosa significa e come il lettore possa avere la stessa testimonianza di Paolo nella propria vita.