Quando i tuoi piedi toccano terra la mattina…

C’è un solo modo per essere preparati all’incognito che incontriamo ogni giorno.

Scritto da Maggie Pope
Quando i tuoi piedi toccano terra la mattina…

Praticamente parlando, è bene avere una routine. Sappiamo quando dobbiamo alzarci, fare colazione e uscire di casa la mattina. Oppure, se lavoriamo a casa, strutturare la nostra giornata significa non perdere tempo e possiamo assicurarci che le cose importanti vengano fatte.

Spiritualmente parlando – non dobbiamo mai vivere in questo modo.

Qualche anno fa mi sono imbattuta in questa citazione:

Sii il tipo di donna che, quando i tuoi piedi toccano terra la mattina, il diavolo dice; “Oh no, è sveglia!”

Quando ci svegliamo abbiamo una giornata piena di opportunità, e non sappiamo cosa ci aspetta. Sappiamo a che ora dobbiamo partire per evitare il traffico, sappiamo a quali riunioni dobbiamo partecipare, in quali verbali dobbiamo essere e quali telefonate dovremmo fare. Sappiamo che i bambini devono alzarsi, vestirsi e mangiare prima della scuola, che bisogna lavare e cucinare – e un milione di altre cose. Ma non sappiamo cos’altro verrà sulla nostra strada, o quale sarà la nostra reazione.

E c’è solo un modo per essere preparati all’incognito …

Un aiutante

Se siamo discepoli abbiamo accesso allo Spirito Santo. Non abbiamo bisogno di un titolo o di un ministero per questo, e non abbiamo bisogno di andare dai nostri responsabili della chiesa per ottenere una direzione o l’approvazione nella nostra vita quotidiana. Abbiamo la parola di Dio e possiamo pregare, e se usiamo entrambe queste cose allora svilupperemo il nostro orecchio interiore per ciò che lo Spirito ci dice personalmente. È così impariamo la saggezza. E questo è ciò che può far sì che ogni giorno sia un’avventura.

A parte quello che abbiamo scritto sulla nostra lista delle cose da fare, e a parte gli appuntamenti o i compiti che dobbiamo completare quel giorno –  ogni giorno, non appena i nostri piedi toccano per la prima volta il pavimento della camera da letto, diciamo dentro di noi; “Caro Dio, aiutami a sentire quello che lo Spirito mi dice oggi. Dammi saggezza cosicché posso giudicarmi e difendere la tua verità e ciò che è giusto…”

E poi succede qualcosa di meraviglioso. Beh, due cose in realtà. La prima cosa è che abbiamo un forte rapporto con il capo che ci guiderà attraverso la complessità della nostra vita. In qualche modo, la nostra vita acquisterà valore senza che ci proviamo consapevolmente; questo avviene essendo obbedienti allo Spirito e lasciando che siamo formati e corretti. E ci rendiamo conto che solo perché non abbiamo programmato tutta la nostra vita, questo non dovrebbe frenarci.

La seconda cosa è che diventiamo parte di un corpo vivente e potente dove ogni membro porta vita e spirito nella comunione. Membri che non sono inibiti, ma che hanno imparato a crescere autonomamente, e che sono poi esempi per altri che vogliono la stessa vita. Come sta scritto in Proverbi 14:30 – Un cuore calmo è la vita del corpo.

Lasciandomi guidare

Non appena i miei piedi toccano terra ogni mattina, io mi preparo. Penso a come lo Spirito mi guiderà e sono aperto e pronto per le sfide. Quando vivo così posso superare le delusioni e gli scoraggiamenti che la vita porta con sé, perché il mio scopo principale è qualcos’altro. Non dipende dal fatto che io ottenga quella casa che voglio, quel lavoro per cui ho fatto domanda, se vengo incluso in tutto, o se i miei figli hanno successo a scuola. Il mio scopo è che io trovi la mia vita e la perda, che io possa umiliarmi sotto la mano di Dio e avere lo stesso atteggiamento verso la vita come Gesù – tuttavia, non come voglio io, ma come tu vuoi.

Il risultato finale è entusiasmante, non solo per noi, ma anche per le persone con cui abbiamo comunione. Non siamo conosciuti per essere prevedibili, ma continuiamo a riservare sorprese rinfrescanti…..

“Il vento soffia dove vuole, e tu ne odi il rumore, ma non sai né da dove viene né dove va; così è di chiunque è nato dallo Spirito.” Giovanni 3:8.

Potresti essere interessato a leggere altri commenti sulla vita quotidiana di Maggie Pope:

Scritture tratte da New King James Version®. Copyright © 1982 di Thomas Nelson. Utilizzate con autorizzazione. Tutti i diritti riservati.

Scarica ebook gratis

L’evangelo di Dio

Scritto da Sigurd Bratlie

Grazia significa che tutti i nostri peccati sono perdonati quando li confessiamo. Ma significa anche che riceviamo il potere di obbedire alla verità con cui è venuto Gesù. In questo libro, Sigurd Bratlie scrive sul tema, mostrando il vero vangelo di Dio che è l’ubbidienza della fede.