Passa al contenuto

Sai chi sei?

Sei cosciente del fatto che sei stato scelto da Dio, un sacerdozio regale, il suo popolo speciale? Che cosa significa per te?
Do you know who you are?

“Ma voi siete una stirpe eletta, un sacerdozio regale, una gente santa, un popolo che Dio si è acquistato, perché proclamiate le virtù di colui che vi ha chiamati dalle tenebre alla sua luce meravigliosa.” 1 Pietro 2:9

Tu sei una stirpe eletta.

Tu sei un sacerdozio regale.

Tu sei il popolo che Dio si è acquistato.

Tu sei stato chiamato ad uscire dalle tenebre.

Tu sei stato chiamato alla sua luce meravigliosa.

Tu sei stato chiamato a proclamare le sue virtù.

Tu sei stato chiamato per nome da Dio

Lo credi? Hai ricevuto fede che questo versetto è scritto per te? Che Dio ha pensato a te prima della creazione del mondo? Che ha pianificato la tua vita molto prima che tu nascessi? (Efesini 1:4; Salmi 139)

Se credi veramente di essere un sacerdozio regale di Dio, allora ti manterrai separato da tutto il male in questo mondo. Non hai nulla da temere di ciò che la gente pensa e dice di te, tu sei di Dio. Puoi tenerti separato dagli spiriti brutti che vogliono trascinarti fino al livello più basso di questo mondo. (2 Corinzi 6:16-18)

Puoi attraversare la vita portando questa conoscenza come una corona: sei uno spirito eterno, scelto da Dio e prezioso, creato per le cose celesti. Allora le cose di questo mondo perdono il loro fascino, perché la loro oscurità e il loro inganno ti si rivelano. Sei stato chiamato alla sua luce meravigliosa.

Puoi farcela!

Sei in questo mondo e devi interagire con esso. A scuola, al lavoro, ovunque tu sia, incontrerai situazioni che faranno sì che tu sia tentato. Ma se hai questa consapevolezza costante di avere una chiamata alta e santa, ciò ti dà il potere di:

  • Allontanarti da conversazioni volgari, pettegolezzi o maldicenze (Efesini 5:4; Giacomo 3:6)
  • Sii un individuo in Lui senza cedere alla pressione dei coetanei, il bisogno di competere con gli altri, o scarsa autostima (1 Corinzi 12:4-6)
  • Volta le spalle alla cultura popolare che rende normali le cose che sono sbagliate agli occhi di Dio (Salmi 1:1)
  • Sii rispettoso, gentile e amorevole quando gli altri intorno a te non lo sono, verso gli insegnanti, i capi, i colleghi, i genitori o con chiunque tu abbia a che fare nella tua vita quotidiana (Filippesi 2:3; Colossesi 3:12-14)
  • Ripaga il male con il bene (Romani 12:21)
  • Non portare invidia verso i peccatori (Proverbi 23:17)
  • Vivi al cospetto di Dio piuttosto che preoccuparti di quello che pensano di te le persone (1 Pietro 1:24-25)
  • Sii forte e coraggioso (Deuteronomio 31:6)
  • Porta l’infamia per il suo nome (Ebrei 13:13)
  • Vinci la pigrizia, le lamentele, l’autoindulgenza, la ribellione, ecc.

“Perché siate irreprensibili e integri, figli di Dio senza biasimo in mezzo a una generazione storta e perversa, nella quale risplendete come astri nel mondo.” Filippesi 2:15.

Avvicinati a Dio

Per tenere a mente la tua vocazione nella tua vita quotidiana, devi armarti della Parola di Dio prima di uscire nel mondo per affrontare le situazioni della vita che sai che stanno per arrivare. Le tentazioni che sai che incontrerai. Esci nel mondo con le tue decisioni già prese: oggi servirai soltanto Dio e vincerai tutto ciò che ti vorrebbe portare a fare diversamente. (Luca 4:8)

E rinfresca la tua mente durante il giorno. Puoi avere un dialogo interiore con Dio in ogni momento. Accostati al trono della grazia nel momento del bisogno. Se necessario, trova un posto tranquillo dove puoi pregare o sederti con la sua parola per rafforzarti. (Ebrei 4:16; Salmi 1:2-3)

Dio ti conosce, ti ama ed è sempre con te

Puoi sentire di essere quasi senza speranza a motivo delle tue tentazioni. Ma Dio non ti ha chiamato a grandi cose per poi lasciarti per trovare da solo la strada. Ha fatto molto di più! È con te sempre, ovunque tu vada, qualsiasi cosa tu faccia, ti rafforza per scegliere e fare il bene. Non importa quanto tu sia fortemente o spesso tentato, non importa quanto Satana cerchi di persuaderti a cedere, Dio è più forte di tutto questo, e ti darà tutto ciò che ti serve per essere più di un conquistatore. (Romani 8:37)

“Non temere, perché io ti ho riscattato, ti ho chiamato per nome; tu sei mio! Quando dovrai attraversare le acque, io sarò con te; quando attraverserai i fiumi, essi non ti sommergeranno; quando camminerai nel fuoco non sarai bruciato e la fiamma non ti consumerà.” Isaia 43:1-2.

Dio conosce la via che un discepolo deve percorrere, i fiumi e il fuoco che sperimenterai. E non ti lascia o abbandona mai. Ti tiene nel palmo della sua mano. Satana può ruggire come un leone, ma tu puoi resistergli stando fermo nella tua fede che il Dio onnipotente è la tua fonte di potere, la tua protezione e il tuo aiuto. (Giosuè 1:5; 1 Pietro 5:8-9)

Dio ti condurrà sempre nel trionfo in Cristo, e la tua vita proclamerà quello che Dio può fare in coloro che sono suoi, quelli che sono chiamati secondo il suo proposito, coloro che credono in lui. (2 Corinzi 2:14; Romani 8:28)

Tu sei di Dio. Credi che queste parole sono le tue e sarai in grado di fare cose potenti in lui.

Insegnamenti chiave

Scopri come la Parola di Dio ci sfida e ci rende capaci di vivere una vita al 100% in accordo con la sua volontà, in modo che non dobbiamo più cadere nel peccato, ma possiamo giungere a una vita di vittoria.

Scarica ebook gratis

Cosa significa essere un cristiano

Essere un cristiano è una vita molto più profonda del semplice chiedere a Gesù di entrare nel tuo cuore e credere nel perdono dei peccati. È una vita di sviluppo e crescita nelle cose di Cristo. Questo opuscolo presenta in modo molto chiaro e semplice le basi di una vita cristiana.

Seguici